Milan, addio Leao? “Già pronto il piano B e C”

Le indiscrezioni sul futuro di Rafael Leao secondo la testimonianza arrivata questa sera direttamente dal canale Twitch di TVPlay.

Si continua a parlare del futuro di Rafael Leao. Il Milan è più ottimista dopo le parole dello stesso attaccante, direttamente dal ritiro del Portogallo dai Mondiali di Qatar 2022.

Leao Milan
Rafael Leao (©LaPresse)

Una volta rientrato a Milanello, Leao a gennaio potrebbe tornare a discutere personalmente del suo rinnovo con Paolo Maldini. L’intenzione del Milan è di blindarlo almeno fino al 2026, con un contratto decisamente più oneroso.

Ma la situazione è tutta in divenire e, viste le cifre e le premesse, tutt’altro che semplice da risolvere. Secondo il cronista Enrico Camelio, intervenuto al canale Twitch di TVPlay, il Milan avrebbe già un piano.

Camelio: “Se arriva l’offerta giusta, Leao lascerà il Milan”

Secondo Camelio, il Milan non si farà prendere per la gola. Sa bene che l’affare rinnovo con Leao sarà difficile e che dunque non è affatto da escludere una sua partenza.

Ecco le dichiarazioni: “La questione Leao non è facile. Il Milan so di per certo che ha già pronti anche il piano B e il piano C. Se dovesse arrivare l’offerta giusta, da almeno 90-100 milioni, il club lo venderà. E se Leao lascerà il Milan, arriverà sicuramente un sostituto all’altezza, delle idee già ci sono in tal senso”.

Dunque il futuro di Leao sembra essere legato più che altro alle proposte future che potrebbero giungere alle orecchie del calciatore e del suo entourage. Altrimenti il Milan potrebbe avere anche via libera per un rinnovo comunque difficile.

CLICCA QUI PER IL CANALE TWITCH DI TVPLAY