Milan, niente sconti: per trattenerlo serve uno sforzo da RedBird

Il Milan vuole tenere il calciatore, che si sta comportando molto bene. Ma per farlo non sarà semplice, visto che i costi sono alti.

Giustamente il Milan ragiona in questo periodo su due fronti. Sull’immediato presente, ovvero su come agire per ripresentarsi a gennaio, alla ripartenza del campionato, al suo meglio.

cardinale maldini
Gerry Cardinale dialoga con Paolo Maldini (©LaPresse)

Ma anche al futuro che verrà, ovvero a come rinforzare la rosa in maniera intelligente, proficua e soprattutto senza spendere cifre folli in sede di calciomercato.

Prima di pensare agli obiettivi futuri ed ai nuovi nomi da portare in squadra, il Milan dovrà valutare i calciatori attualmente a disposizione di Stefano Pioli. In particolare Tuttosport ha fatto il punto su un difensore che si sta ben comportando, ma dovrà essere in qualche modo riconfermato.

Il Milan è contento di Sergino Dest, ma il Barcellona non concede sconti

Il calciatore in questione è Sergino Dest. Il giovane terzino destro che il Milan è riuscito ad accaparrarsi nel finale della scorsa sessione estiva di calciomercato.

Dest è giunto in prestito, con diritto di riscatto, dal Barcellona. Un affare last-minute per rimpiazzare l’infortunato Alessandro Florenzi e che ha subito esaltato i tifosi, visto che del classe 2000 si è sempre parlato molto bene.

dest usa
Sergino Dest ai Mondiali 2022 (©LaPresse)

Le buone prestazioni in Serie A, le ottime prove al Mondiale con gli USA. In questo periodo Dest sta dimostrando tutto il suo valore da laterale di spinta e di buona tecnica. Per questo motivo il Milan vorrebbe seriamente trattenerlo anche in futuro.

Il problema è che il Barcellona non farà sconti. I catalani hanno già fatto sapere di valutare Dest non meno di 20 milioni di euro, cifra che il Milan non vorrebbe spendere interamente, bensì anelando ad un piccolo sconto sul riscatto.

A questo punto sarà la nuova proprietà RedBird Capital a decidere. Ovvero se investire i suddetti 20 milioni per trattenere Dest e fare felice Pioli, oppure virare su altre opzioni meno costose in futuro. Ovviamente ogni scelta verrà fatta a fine stagione.