Serie A indebitata col fisco: Milan tra le più virtuose, la classifica

Ecco la classifica delle squadre indebitate con il fisco in Italia. Il Milan è tra i club più virtuosi, con soli 10 milioni da versare nelle casse dello Stato

Lente d’ingrandimento puntata sulla Juventus in questi giorni. Le indagini della Procura di Torino hanno  fatto scoppiare un vero e proprio terremoto. Il futuro del club bianconero è tutto da decifrare, dentro e fuori dal campo.

Casa Milan
Casa Milan (©LaPresse)

Tutti concordano che i guai per la Juventus sono arrivati con l’acquisto di Cristiano Ronaldo ma con il Covid i conti bianconeri sono peggiorati davvero tanti. L’emergenza Coronavirus, chiaramente, non ha reso le cose facili per nessuno.

Sul calcio italiano, come riporta Calcio e Finanza, che fa riferimento ad un articolo de Il Fatto Quotidiano, pende una cartella esattoriale da oltre mezzo miliardo di euro che scadrà il prossimo 22 dicembre e riguarda quasi tutti club, ma chiaramente non allo stesso modo.

Serie A, la classifica del debito

Ivan Gazidis
Ivan Gazidis (©LaPresse)

E’ stata così svelata la classifica delle società più indebitate con il fisco e al primo posto troviamo l’Inter, che nel 2022 non ha saldato Irpef e contributi per circa 50 milioni.

Sul podio anche la Lazio,  con 40 milioni e la Roma, a quota 38 milioni. Il Milan è sicuramente la squadra più virtuosa tra le big, con soli 10 milioni di debiti. E’ di circa 30 milioni quello della Juve, 25 quello del Napoli e 15 della Fiorentina.

Solo la Cremonese non si è avvalsa della sospensione concessa lo scorso anno con la manovra. In totale, i debiti nei confronti del fisco sono di circa 380 milioni, di 100 milioni in Serie B e 30 milioni in Serie C.

Inter – 50 milioni di euro
Lazio – 40 milioni di euro
Roma – 38 milioni di euro
Juventus – 30 milioni di euro
Napoli – 25 milioni di euro
Fiorentina – 15 milioni di euro
Milan – 10 milioni di euro