Poteva essere del Milan, ora è sfida Liverpool-United: che rammarico per Maldini

Un talento ecuadoriano era finito nel mirino del Milan, ma l’affare non era decollato: adesso due big di Premier League si sfidano per ingaggiarlo.

Al Mondiale in Qatar si sono fatti notare alcuni giocatori che nel recente passato erano stati spesso accostati al Milan. Nell’Argentina abbiamo visto Enzo Fernandez e Julian Alvarez, mentre nel Marocco sta brillando Hakim Ziyech.

Moises Caicedo Ecuador
Ecuador al Mondiale Qatar 2022 (©LaPresse)

Ma ha fatto bene anche Moises Caicedo, eliminato con il suo Ecuador nella fase a gironi. Il centrocampista 21enne ha anche segnato un gol nella partita persa 2-1 contro il Senegal e che è costata l’eliminazione della nazionale sudamericana. Al termine nel match il giocatore si è lasciato andare a un pianto a dirotto per la delusione.

Comunque la stagione del giovane ecuadoriano rimane molto positiva. Nel Brighton, squadra di club in cui milita, sta facendo ottime cose. E non è un caso che sia finito nel mirino di alcune big della Premier League, pronte a sfidarsi per assicurarselo nel 2023.

Calciomercato Milan, Caicedo poteva essere rossonero

Moises Caicedo
Moises Caicedo, centrocampista di Brighton ed Ecuador (©LaPresse)

Caicedo nel 2020 era stato spesso accostato anche al Milan. Allora militava ancora in patria con la maglia dell’Independiente del Valle e gli osservatori rossoneri lo avevano inserito nella lista dei potenziali rinforzi. Ma alla fine la trattativa non è mai decollata ed è stato Brighton a investire circa 5 milioni di euro per portarlo in Europa. Oggi forse Paolo Maldini e Frederic Massara qualche rimpianto ce l’hanno.

Il centrocampista ecuadoriano si sta imponendo in Inghilterra e ora è allenato da un tecnico italiano, Roberto De Zerbi, subentrato a Graham Potter quando quest’ultimo si è trasferito al Chelsea. Le sue prestazioni hanno colpito alcune big della Premier League. In primis il Manchester United, che lo sta seguendo da tempo. Ma anche il Liverpool.

Le due storiche rivali sono pronte a darsi battaglia per ingaggiare Caicedo. Tuttavia, il Brighton conta di riuscire a tenere il suo gioiello almeno fino al termine della stagione. Salvo offerte shock, non lo farà partire nella finestra invernale del calciomercato. Sotto la guida di De Zerbi può crescere ancora tanto e il prezzo può salire ulteriormente.