Terremoto Juventus, retrocessione in Serie B: “Non è da escludere”

Arriva il parere del noto avvocato, Mattia Grassani, in merito a quello che potrebbe accadere alla Juventus. Dichiarazioni importanti

Ammenda, penalizzazioni, retrocessione ed esclusione dalle coppe europee. Chiaramente non ci sono ancora certezze in merito a cosa rischia la Juventus ma in questi giorni sono finite sul tavolo praticamente tutte le ipotesi.

Andrea Agnelli
Andrea Agnelli(©LaPresse)

E’ presto per capire cosa succederà al club bianconero ma questi certamente non sono ore facili per il popolo juventino. Ogni giorno arrivano novità, attraverso la pubblicazioni delle intercettazioni dei protagonisti, che non fanno dormire sonni tranquilli ai tifosi. La presunzione di innocenza deve valere per tutti e si aspetta così che la giustizia faccia il suo corso. 

 

Juve in Serie B: parla l’avvocato Grassani

Juventus
Juventus (©LaPresse)

Nel frattempo continuano arrivare pareri in merito a quanto potrebbe succedere. Nel corso della trasmissione Radio Goal, in onda su Radio Kiss Kiss, l’avvocato Mattia Grassani si è così espresso: “In tanti stanno affermando che si oscilla tra ammenda e penalizzazione, ma qualora fossero accertate le responsabilità della dirigenza della Vecchia Signora, non posso escludere delle punizioni più gravi”.

Retrocessione o scudetto revocato? Non sono ipotesi da escludere. Mi sento di dire che saranno dei giorni di passione per i bianconeri anche se, naturalmente, come sempre avviene in questi casi, bisogna sempre tenere in mente la presunzione di innocenza”.