Calciomercato Milan, verso il riscatto: addio a titolo definitivo

Mercato aperto in uscita per i rossoneri che, a quanto pare, dovranno rinunciare ad un giovane esploso di recente in Serie A

Il giocatore ha senza dubbio ingranato nella squadra dove gioca attualmente in prestito, e non sembra intenzionato a mollare le gerarchie che si è conquistato con fatica e a suon di goal importanti.

dirigenti milan
Dirigenti del Milan (©ANSA, ritagliata)

Il calciomercato del Milan è incentrato sulla ricerca di calciatori volti alla crescita, proprio come accaduto di recente con Leao e Kalulu. L’ottimo istinto di Maldini e Massara ha permesso fino ad ora di portare a Milanello giovani promesse da cui Stefano Pioli ha tratto il massimo rendimento. Nonostante qualche colpo in entrata, il Milan deve anche pensare al suo mercato in uscita per sfoltire la rosa: tra le cessioni in auge, quella di un giovanissimo attaccante.

Il centravanti di stampo rossonero nella scorsa finestra di calciomercato ha cambiato maglia vestendo giallorosso. Dal suo trasferimento a Lecce sembra tutt’altro giocatore, o meglio sembra essere tornato quello della “cantera” del Milan. Un centravanti puro, bomber di razza, capace di trovare il goal anche in situazioni ostili e l’ha dimostrato più volte proprio con i salentini. Stiamo parlando dell’attaccante Lorenzo Colombo.

Colombo convince il Lecce: il Milan per il contro riscatto

colombo esulta
Lorenzo Colombo (©ANSA, ritagliata)

Colombo ha sorpreso fin da subito la dirigenza giallorossa, conquistando la fiducia dei compagni e dell’allenatore, motivo per cui – come riportato dal Corriere dello Sport – il club ha deciso di riscattarlo dal Milan. Lorenzo, tra l’altro, ha messo a segno anche goal importanti per il Lecce, aiutando il club a conquistare punti preziosi per puntare alla salvezza. Prima di approdare in Puglia, Colombo è passato per altre due squadra in Serie A nella speranza che il Milan potesse veder esplodere il prodotto delle sue giovanili: Lorenzo è partito proprio da lì, per poi raggiungere gli under 17, under 19 e la prima squadra.

L’obiettivo del Milan è proprio dare minutaggio al baby bomber affinché si possa abituare al campionato di Serie A: così facendo, il Diavolo si garantirebbe un centravanti con un’importante ossatura da poter piazzare al centro del suo attacco in futuro.

Casa Milan ha trattato con il Lecce la cessione in prestito con diritto di riscatto fissato 2,5 milioni di euro, ma il Diavolo ha dalla sua parte la possibilità di esercitare un controriscatto per 3,5 milioni di euro. Se Colombo dovesse continuare così, sarebbe più che giustificata una scelta dei rossoneri ad esercitare tale diritto. Lorenzo ha messo ha segno 2 goal e 2 assist nelle ultime 4 partite con il Lecce: numeri niente male, per un ragazzo che è arrivato dal Milan a testa bassa in cerca di spazio. Quello spazio l’ha cercato e l’ha ottenuto, scalando le gerarchie dell’attacco di mister Baroni.