Juve, colpo di scena: “Le voci si moltiplicano”, gli Agnelli ci pensano davvero

Continuano a fioccare indiscrezioni piuttosto clamorose per quanto riguarda il futuro societario della Juventus. L’ultima news arriva da Londra.

Il terremoto Juventus continua a far parlare e discutere in tutta Italia, e non soltanto. Tanti i rischi per il club juventino, che dopo le dimissioni del CdA non riesce ad evitare le accuse per quanto riguarda il caos plusvalenze.

agnelli
Andrea Agnelli (©LaPresse)

La società pluricampione d’Italia rischia grosso. Per coprire i tanti debiti accumulati nelle scorse gestioni, la Juventus ed i propri dirigenti avrebbero falsato bilancio, conti ed introiti con manovre decisamente poco legali.

In attesa di capire come agirà la giustizia sportiva nei confronti della Juve, arrivano altre novità sul futuro del club. L’ultima notizia, lanciata da Corriere dello Sport, parla della possibile vendita delle quote di maggioranza del club.

Exor pronta a mettere le quote Juventus sul mercato

Nonostante John Elkann, patron di Exor, sia sceso personalmente in campo per cercare di scongiurare il peggio, pare che la Juventus potrebbe essere seriamente messa in vendita dalla famiglia Agnelli.

La gestione finanziaria è difficoltosa e ardua, come confermato anche dalle voci provenienti dalla city di Londra. Exor potrebbe dichiarare le quote di maggioranza della società sportiva in vendita, anche se l’operazione non sarà facile.

juve stadium
Logo della Juventus (Ansa foto)

Basti pensare che al momento sul mercato finanziario sono presenti ufficialmente anche altri top-club, tutti alla ricerca di nuovi investitori. Dai rivali dell’Inter al Manchester United, passando anche per Liverpool e Lione.

Inoltre il valore della Juventus è calato pesantemente. Nel 2019 il pacchetto veniva valutato 1,7 miliardi di euro, oggi sul mercato la società della Continassa non può costare più di 680 milioni di euro. Un vero crollo, se si pensa che il Milan è stato acquisito da RedBird per circa 1,2 miliardi di euro.