Milan, la conferma di Di Marzio: “Trattativa avanzata, arriva a giugno”

L’esperto di mercato Gianluca Di Marzio ha parlato dell’affare tra il Milan ed il giocatore, che sembra sempre più vicino ai rossoneri.

Il Milan ha già un occhio sulla prossima stagione. Sembra un paradosso, visto che l’attuale annata calcistica è in pausa e dovrà ancora vivere intensi mesi di sfide e competizioni.

maldini di marzio
Paolo Maldini (©LaPresse)

Ma tra i modi di operare di Paolo Maldini e compagnia c’è anche il guardare al futuro, ai progetti a lungo termine. Per questo motivo il Milan ha praticamente già bloccato un rinforzo per giugno 2023.

La conferma è arrivata da Gianluca Di Marzio, l’esperto di mercato di Sky Sport per antonomasia. Il cronista ha aggiornato la situazione di Marco Sportiello, portiere sempre più nel mirino dei rossoneri per la prossima stagione.

Il Milan sta prendendo Sportiello per giugno. La trattativa prosegue ben spedita, l’intenzione è quella di chiudere già in questi giorni”. Queste le parole di Di Marzio che dunque dà per quasi fatto l’affare in entrata.

Sportiello per Tatarusanu: come cambia la porta del Milan

Quindi conferme davvero chiare e concrete per l’arrivo di Sportiello al Milan. Un acquisto dovuto, visto che a giugno prossimo scadrà il contratto di Ciprian Tatarusanu e di Antonio Mirante, rispettivamente attuale secondo e terzo portiere del Milan.

Se Mirante potrebbe restare, con un ruolo da ‘terzo’ d’esperienza, l’avventura di Tatarusanu è al capolinea. Al suo posto arriverà a parametro zero Sportiello, estremo difensore che mister Pioli conosce dai tempi della Fiorentina.

sportiello milan
Marco Sportiello (©LaPresse)

Marco Sportiello è un calciatore classe 1992, nato a Desio in provincia di Monza-Brianza. Ha legato gran parte della sua carriera all’Atalanta, squadra in cui è cresciuto e che lo ha lanciato nel calcio che conta nel 2013.

Per lui alcune esperienze in prestito altrove, a Firenze prima e Frosinone poi, prima di ritornare a Bergamo come secondo portiere. Il 30 giugno prossimo il suo contratto con gli orobici scadrà e diventerà di fatto milanista a tutti gli effetti.