Giroud, l’ex Inter racconta l’aneddoto: “Quando è andato al Milan gli ho detto…”

L’ex calciatore nerazzurro e attuale consigliere FIFA ha voluto ricordare la simpatica frase detta all’attaccante al suo arrivo in rossonero

Nell’edizione odierna della Gazzetta dello Sport è presente una lunga intervista a Youri Djorkaeff, ex attaccante dell’Inter e oggi consigliere di Gianni Infantino alla FIFA, che ha parlato dei vari temi del Mondiale in Qatar.

Olivier Giroud
Olivier Giroud (©LaPresse)

L’ex nerazzurro ha analizzato tante questioni riguardanti la competizioni, da quelle extra campo a quelle tattiche, dando anche alcune anticipazioni su possibili scenari futuri della Coppa del Mondo, soprattutto riguardanti l’edizione del 2030 e i possibili luoghi in cui sarà ospitata. Ma non solo.

Nel parlare della nazionale francese in questo Mondiale, Djorkaeff ha ricordato un aneddoto sul centravanti del Milan, Olivier Giroud: “Olivier ha cominciato al Grenoble, come me. Quando è arrivato a Milano, mi ha scritto per un consiglio sulla città. Gli ho detto che andava tutto bene… ma aveva sbagliato squadra”.

Un commento ovviamente ironico e simpatico da parte dell’attaccante, che ha giocato nell’Inter fra il 1996 e il 1999, ma che non ha ancora dimenticato la grande rivalità fra il Biscione e il Diavolo. Sembra tuttavia che il tempo abbia dimostrato che la scelta di Giroud di vestire la maglia rossonera non sia stata affatto sbagliata, visti i risultati di squadra e individuali.