Milan, Pioli esulta: l’infermeria si svuota, il piano per i rientri

Il punto sugli infortunati in casa Milan prima della ripresa degli allenamenti. Per mister Pioli finalmente arrivano buone notizie.

Manca ancora un mese intero prima della ripresa ufficiale del campionato di Serie A, prevista per il 4 gennaio prossimo. Ma il Milan a breve tornerà al lavoro per non perdere ritmo ed energie.

Pioli
Stefano Pioli (©LaPresse)

Da domani, lunedì 5 dicembre, la squadra ricomincerà a lavorare a Milanello. Ovviamente la convocazione per le sessioni sul campo riguarderà i calciatori non impegnati ai Mondiali, dunque tutti tranne i sette elementi rossoneri chiamati a Qatar 2022.

Buone le notizie che filtrano per quanto riguarda l’infermeria. Stefano Pioli può finalmente sorridere, visto che entro la ripresa delle ostilità il tecnico avrà a disposizione gran parte della rosa, recuperando tanti infortunati.

Tonali e Ibra già a Milanello, Maignan in gruppo a Dubai

In realtà alcuni elementi del Milan hanno ricominciato a presentarsi a Milanello già da venerdì, per allenamenti soft e personalizzati dopo un breve periodo di vacanze. Tra questi anche Sandro Tonali, che nonostante le presenze nelle amichevoli con la Nazionale italiana a novembre ha deciso di accelerare i tempi.

tonali
Sandro Tonali (©LaPresse)

Ad inizio settimana previsti anche i rientri a Carnago di Ismael Bennacer e Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese verrà valutato con calma per capire a che punto è il suo ritorno vero e proprio. Il campione svedese punta a tornare in tempo per la Supercoppa Italiana del 18 gennaio.

Il 10 dicembre invece il Milan partirà alla volta di Dubai, per il ritiro invernale negli Emirati. Pioli per quella fase di preparazione ritroverà in gruppo anche Maignan, Calabria e Saelemaekers, che già hanno dato di recente segnali positivi riguardo agli infortuni pregressi.

In pratica Pioli, in vista di Salernitana-Milan del 4 gennaio, avrà quasi tutta la rosa a completa disposizione. L’unico a cui servirà più tempo per tornare in gruppo è Alessandro Florenzi, che conta di farcela per il mese di febbraio.