Juve, cambia tutto: rientra prima del previsto

Novità importante per la Juventus in vista della ripresa del campionato, fissata per il prossimo 4 gennaio. Finalmente i bianconeri possono cambiare modo di giocare dopo i tanti problemi ed infortuni vissuti nella prima parte di stagione.

In casa Juventus si parla di tutto, tranne che di ciò che succede sul campo da gioco. In queste settimane il club bianconero vivrà certamente momenti delicati e tutt’altro che sereni, dal punto di vista prettamente societario.

Pogba rientro
Juve, un rientro importante (milanlive.it)

Sta scoppiando il caos legato alle false plusvalenze ed ai bilanci truccati, con la Juve protagonista suo malgrado. In attesa degli interventi e delle inchieste della Giustizia sportiva, vanno anche ricordate le dimissioni in tronco di tutti i componenti dell’attuale CdA, svolta che cambierà la faccia ed i piani della Juve stessa.

Per Massimiliano Allegri diventa molto arduo pensare al campo e cercare di escludere dal proprio lavoro e dalla mentalità dei propri calciatori i seri problemi che la Juventus rischia di avere prossimamente. Ma lo staff bianconero deve focalizzarsi sulla ripresa del campionato, che avverrà il 4 gennaio 2023, dopo le festività natalizie.

Allegri finalmente sorride: Pogba torna a disposizione

Finalmente una buona notizia anche in casa Juventus. Infatti Massimiliano Allegri a breve ritroverà un calciatore molto importante e quotato, che ha letteralmente saltato tutta la prima fase di stagione per infortunio. Un grande colpo estivo che però non è ancora riuscito a mettersi in mostra e rendersi utile in casa bianconera.

Stiamo parlando di Paul Pogba. Il numero 10 francese, che per colpa di un infortunio inizialmente sottovalutato ha dovuto non solo saltare le prime giornate di Serie A e Champions League, ma ha anche dovuto dire addio al sogno di giocare un altro Mondiale da protagonista con la sua Francia.

Infortunio Pogba
Infortunio Pogba: quando rientra (milanlive.it)

Il colpo a costo zero della Juventus sta finalmente tornando. Come riporta la Gazzetta dello Sport, Pogba è reduce da circa due settimane di vacanza-lavoro negli Stati Uniti, periodo in cui l’ex Manchester United ha deciso di allenarsi a ritmi elevati per recuperare al meglio dal lungo stop muscolare.

Oggi Pogba è atteso alla Continassa per riunirsi con i propri compagni bianconeri e ricominciare finalmente la preparazione. Le premesse dunque sono buone, con Allegri che punta a schierarlo già nelle prime due gare del 2023: a Cremona il 4 gennaio ed in casa contro l’Udinese il 7 dello stesso mese. Chissà che non possa anche avere uno spezzone nell’amichevole del 17 dicembre a Londra contro l’Arsenal.

L’infortunio di Pogba: cosa ha avuto lo juventino

Pogba non è mai stato a disposizione della Juventus, se non per un tempo nell’amichevole estiva con il Chivas. Colpa di una lesione al menisco laterale che lo ha colto improvvisamente proprio durante la preparazione.

Inizialmente Pogba e lo staff della Juventus hanno puntato sulla terapia conservativa, ma dopo alcuni consulti negli USA si è deciso a fine settembre per un’operazione chirurgica che rimettesse a posto il ginocchio del campione del mondo. Tempi prolungati di recupero e addio Mondiale per il francese, che però ora è pronto a tornare.