Calciomercato Milan, arriva la fumata bianca: l’annuncio entro Natale

Il Milan ha praticamente chiuso e definito un’operazione di mercato in entrata per il futuro. Manca soltanto l’annuncio ufficiale delle parti, per poter dichiarare il calciatore un nuovo rinforzo dei rossoneri.

Lavorare oggi ma per programmare il futuro. Il Milan ha questa regola come base centrale su cui costruire il proprio progetto tecnico-sportivo. L’esempio positivo è già riportato nelle ultime stagioni, quelle in cui il duo Paolo Maldini-Frederic Massara hanno gestito l’area tecnica ed il calciomercato.

casa milan
Fumata bianca per il nuovo acquisto del Milan (Milanlive.it)

Uno sguardo importante al futuro che riguarda il Milan anche in vista della sessione di calciomercato estiva 2023. Il club rossonero infatti in queste ore sta chiudendo per uno dei primi colpi della prossima stagione sportiva. Un ingaggio già prenotato e che si sta definendo con largo anticipo.

Tutto fatto, secondo le indiscrezioni di Tuttomercatoweb.com, per l’ingaggio a parametro zero del nuovo secondo portiere del Milan. Ovvero Marco Sportiello, nome ampiamente circolato nell’ambiente rossonero nelle ultime settimane. L’estremo difensore lombardo sarà ormai sicuramente un prossimo rinforzo del Milan nel 2023-2024.

Sportiello-Milan, ormai è fatta: arriverà il 1 luglio 2023

Le voci degli scorsi giorni stanno ricevendo conferme concrete immediate. Il Milan ha scelto Sportiello come prossimo secondo portiere. Sarà il numero uno di Desio a coprire il ruolo di vice-Maignan a partire dal 1 luglio 2023, ovvero dal giorno in cui sarà ufficialmente libero dal suo attuale contratto con l’Atalanta.

sportiello milan
Sportiello arriverà al Milan a luglio (MilanLive.it)

Infatti Sportiello è in scadenza con gli orobici e da tempo ha deciso di non rinnovare il proprio accordo. Le sirene milaniste lo hanno di fatto convinto in breve tempo: a fine stagione sarà addio all’Atalanta, squadra che lo ha lanciato nel calcio che conta, e approdo al Milan dove prenderà il posto di Ciprian Tatarusanu.

Anche il rumeno è in scadenza e molto probabilmente tornerà in patria nella prossima annata, dopo aver comunque difeso con onore i pali rossoneri durante il forfait di Maignan. Pare che la fumata bianca tra Milan e Sportiello sia giunta da poco, con ampia soddisfazione di entrambe le parti.

L’annuncio dell’ingaggio ufficiale del 30enne portiere dovrebbe avvenire entro Natale, dunque già in questo mese. Ma come detto riguarderà la prossima estate, quando Sportiello si legherà per almeno due stagioni al club rossonero come gregario di lusso.

Sportiello e l’ok di mister Pioli

A puntare su Sportiello come secondo d’esperienza è stato anche Stefano Pioli. L’allenatore campione d’Italia conosce molto bene il classe ’92, avendo lavorato assieme a lui ai tempi della Fiorentina.

Dal gennaio 2017 al giugno 2018 Sportiello ha difesa i pali della viola, in prestito dall’Atalanta. La cosa particolare è che in quel periodo tolse di fatto il posto da titolare proprio a Tatarusanu, attuale secondo portiere del Milan e persona di cui prenderà il ruolo di numero 12 anche nel Milan.