Dal Mondiale al Milan: aumento di ingaggio e firma

Il Milan lo aspetta a casa per la firma. Sta giocando un Mondiale da protagonista. Il suo futuro non può che essere in rossonero. Il punto della situazione

E’ arrivato a Milano tra lo scetticismo generale, prima di conquistare tutti con gol importanti e decisivi per lo Scudetto. I tifosi della sua nazionale hanno nutrito lo stesso sentimento ma dopo la prima partita tutto è cambiato.

giroud rinnovo
Giroud, mondiale e rinnovo col Milan – MilanLive.ita

Non era facile per Olivier Giroud prendere il posto del miglior giocatore del 2022. E’ evidente che con la presenza di Karim Benzema, il Mondiale dell’attaccante del Milan non sarebbe potuto essere lo stesso. L’infortunio del giocatore del Real Madrid ha spalancato le porte all’ex Chelsea, che ha subito risposto presente.

Giroud, Mondiale da record

giroud rinnovo
Giroud, mondiale e rinnovo col Milan – MilanLive.ita

L’attaccante dei gol pesanti si è così presentato con una doppietta, che ha steso l’Australia, durante la fase a gironi. Agli ottavi, in un match complicato contro la Polonia, è stato lui a sbloccarla. Si è girato ancora, facendo impazzire proprio tutti. In Francia, chiaramente, si fa il tifo per lui, così come al Milan. I sostenitori rossoneri si augurano che il loro bomber possa alzare al cielo la coppa più prestigiosa.

Si esulta per ogni suo gol, lo ha fatto anche Pioli, che non si è nascosto, ammettendo di sperare che sia la squadra di Deschamps ad ottenere la vittoria finale. Allenare giocatori felici, d’altronde, è molto più facile. Comunque vada, Olivier Giroud tornerà a casa con un nuovo record. Grazie alle tre reti realizzate è diventato il giocatore francese più prolifico della storia, superando Henry. Nessuno come lui.

Giroud sta vivendo una seconda giovinezza. In molti, due estati fa, avevano pensato che il centravanti fosse venuto a svernare e invece è stato decisivo. La doppietta che ha ribaltato l’Inter e i gol contro Napoli e Sassuolo sono stati fondamentali: c’è la sua firma indelebile sullo scudetto e il suo inizio di stagione è stato fantastico. La qualificazione agli ottavi di finale di Champions League è arrivata soprattutto grazie ai suoi gol.

La convocazione ai Mondiali, dunque, è arrivata, anche grazie al Milan. La voglia di rossonero Giroud è davvero tanta e in conferenza stampa lo ha fatto capire bene: “Quando sono arrivato – riporta La Gazzetta dello Sport -. ho detto che ero deluso di aver lasciato Londra e la Premier League, ma per me era il momento giusto per una nuova sfida. Avevo un’opportunità di giocare per il grande Milan, ero molto carico, sapevo di avere ancora un po’ di begli anni davanti a me ed ero fiducioso. Abbiamo vinto lo scudetto al primo anno e voglio fare ancora di più per questo club”.

Giroud, tempo di rinnovo

giroud rinnovo
Giroud, mondiale e rinnovo col Milan – MilanLive.ita

Una volta terminato il Mondiale, Olivier Giroud farà ritorno in Italia. Al Milan lo aspettano a braccia aperte. Serve la sua personalità, la sua fame di vittoria, i suoi gol per una squadra che non vuole smettere di vincere. I rossoneri puntano tanto sul giocatore francese e c’è una grande voglia di proseguire il percorso insieme. Bisognerà sedersi attorno ad un tavolo per firmare il rinnovo di un contratto che scade il prossimo 30 giugno.

Le parti hanno manifestano la volontà di andare avanti, ora serve la fumata bianca, che spazzi via ogni dubbio. Servirà magari un stipendio ritoccato verso l’alto (da 3,5 a 4 milioni di euro), che Giroud ha dimostrato di meritarsi sul campo. Al Milan hanno sempre premiato la meritocrazia e anche stavolta sarà così.