Milan-Lumezzane, novità assoluta: è successo per la prima volta oggi

Novità importante nel corso di Milan-Lumezzane. Un evento che ha reso entusiasti i tanti tifosi e che ha inorgoglito il giocatore!

Milan-Lumezzane ha rappresentato il primo test in vista della riapertura dei campionati. La prima amichevole di quattro, che si svolgeranno tutte nel mese di dicembre. Ovviamente la più semplice, considerando che il Lumezzane è una formazione di Serie D, e le prossime avversarie saranno Arsenal, Liverpool e PSV Eindhoven.

Kalulu capitano
Novità assoluta in Milan-Lumezzane – MilanLive.it

Ad ogni modo, quella contro il Lumezzane è stata una gara meno semplice del previsto. Un primo tempo davvero complicato ha messo in luce la scarsa condizione fisica dei rossoneri. Nonostante in campo ci fossero big come Origi, Rebic, Tonali e Tomori è finito 1-0 in favore degli ospiti il primo tempo.

La scossa è arrivata nel secondo tempo, prima col gol di Yacine Adli a segnare il pareggio, poi con i cambi di Stefano Pioli. Il mister, dopo essere passato nuovamente in svantaggio, ha mandato tanti ragazzi della Primavera in campo. La gara è cambiata nettamente. I giovani di Ignazio Abate hanno messo in campo più gamba ed energia. Quindi Alesi ha segnato prima il pareggio, e il centrocampista rossonero Eletu l’ha chiusa.

Nei cambi al 60‘ sono entrati anche in campo Pierre Kalulu e Malick Thiaw. Novità assoluta per uno dei due.

Kalulu, che sorpresa: tifosi entusiasti

Pierre Kalulu è entrato con la solita lucidità e sicurezza di sempre, figuriamoci in una gara amichevole. Ma inorgoglito da un fatto particolare. Se nel primo tempo era stato Ante Rebic il capitano della formazione rossonera, è passata proprio a Kalulu la fascia quando subentrato in campo.

Kalulu capitano
Novità assoluta in Milan-Lumezzane – MilanLive.it

E’ stata praticamente la prima volta che Pierre ha svolto il ruolo di capitano. Un fatto che ha entusiasmato i tanti tifosi rossoneri. Sappiamo bene quanto è grande la fiducia e la stima in questo giocatore, che tra l’altro ha rinnovato la sua fede al Milan poche settimane fa col rinnovo di contratto.

Vederlo con quella fascia al braccio ha fatto un immenso piacere. Sempre di amichevole di trattava, certo, ma si spera di poterlo vedere capitano anche in qualche gara ufficiale. La leadership e la sicurezza non gli mancano affatto!