Allarme Milan, il titolare salta l’amichevole: il motivo del forfait a sorpresa

Il fantasista del Milan ieri non ha giocato nell’amichevole di Milanello contro il Lumezzane. Scatta l’allarme da parte del club rossonero che deve capire meglio le condizioni del calciatore.

Il Milan ieri pomeriggio è tornato a mettersi in mostra. Amichevole e prima sgambata in vista del ritiro invernale di Dubai per la formazione di Stefano Pioli, contro il Lumezzane. La squadra di Serie D non ha sfigurato nell’incontro di Milanello.

infortunio Milan
Ha saltato Milan-Lumezzane per infortunio (Milanlive.it)

Una formazione ampiamente rimaneggiata ovviamente per mister Pioli. Il tecnico del Milan non poteva contare infatti su diversi titolari, impegnati di recente nella fase finale dei Mondiali 2022 in Qatar. Ma anche su alcuni infortunati di lusso che in questi giorni stanno affrontando la fase di recupero fisico-atletico.

La sorpresa, nello schieramento scelto da Pioli ieri contro il Lumezzane, è stata rappresentata da un’assenza improvvisa e dell’ultima ora. Infatti il Milan ieri ha dovuto fare a meno pure di Brahim Diaz. Il 10 rossonero, che è rimasto a Milanello a lavorare assieme ai compagni non convocati al Mondiale, ha dato forfait a sorpresa.

Brahim Diaz ha saltato il Lumezzane: affaticamento per lo spagnolo

Preoccupazione ed ansia in casa Milan per l’assenza di Brahim Diaz, che sarebbe dovuto partire titolare nello sperimentale 3-5-2 rossonero contro il Lumezzane. Invece il 10 spagnolo non è risultato neanche in panchina, restando fuori per precauzione.

Colpa, come scrive Tuttosport, di un sovraccarico muscolare e di un conseguente affaticamento, che ha messo k.o. Diaz alla vigilia della sgambata. Svelato dunque il mistero della sua assenza, che aveva preoccupato molti tifosi rossoneri.

diaz infortunio
Affaticamento muscolare per Brahim Diaz (Milanlive.it)

Niente di grave dunque per Brahim Diaz, che continuerà a lavorare a parte in questi giorni per smaltire il suddetto sovraccarico che ovviamente sarà da tenere d’occhio. Il fantasista, autore in stagione finora di 4 splendide reti, partirà regolarmente per il ritiro invernale di Dubai con il resto del gruppo e spera di poter essere a disposizione per le amichevoli di lusso contro Liverpool ed Arsenal.

La situazione dell’infermeria di Milanello

Brahim Diaz in questi giorni si unisce dunque con gli altri acciaccati in casa Milan, tutti però pronti e ottimisti per un rientro almeno in vista della ripresa del campionato, il prossimo 4 gennaio contro la Salernitana.

Oltre allo spagnolo sono indisponibili, ma sulla via del recupero, i vari Davide Calabria, Alexis Saelemaekers e Mike Maignan. Tutti e tre saranno presenti a Dubai e sperano di essere presenti anche alle ultime sgambate amichevoli del 2022.

Problemi muscolari anche per Junior Messias, ma nulla di preoccupante per il brasiliano che sta lavorando a parte da qualche giorno. Tanta attesa per Zlatan Ibrahimovic, che punta invece alla Supercoppa Italiana contro l’Inter del prossimo 18 gennaio. L’unico lungodegente, dunque con un rientro fissato più avanti, è Alessandro Florenzi, operato al tendine a settembre. Per il terzino si parla di rientro in gruppo solo a febbraio prossimo.