Scaroni, l’annuncio fa sognare il Milan: “Maldini lo sta trattando”

Il presidente rossonero Paolo Scaroni ha lanciato una sorta di annuncio che riguarda il mercato rossonero, passando di fatto la palla a Paolo Maldini per quanto riguarda la chiusura dell’importante trattativa.

Una delle conferme assolute in casa Milan, nonostante il cambio di proprietà di qualche mese fa, riguarda la figura dirigenziale di maggiore rappresentanza ed esperienza. Vale a dire quella del presidente operativo.

Maldini e Scaroni
Scaroni e la trattativa portata avanti da Maldini – Milanlive.it

Paolo Scaroni, manager dal pedigree inestimabile e dalla passione per i colori milanisti, è ancora in sella. La nuova proprietà RedBird Capital ha deciso di confermarlo come presidente del Milan, con ruolo chiave nella gestione del progetto stadio.

Come detto Scaroni si occuperà principalmente di curare rapporti, dettagli e progettazioni per la costruzione dello stadio futuro del Milan, che potrebbe essere eretto o al posto dell’attuale San Siro o in una zona decentrata (si fa largo l’ipotesi Sesto San Giovanni). Ma l’ex amministratore di ENI non manca occasione per parlare dei progetti Milan in generale.

Le parole di Scaroni sull’affare Leao: c’è ottimismo

Intervistato dall’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, Scaroni ha affrontato diversi temi legati al Milan ed al calcio italiano in generale. Difficilmente il presidente entra nel merito del settore tecnico-sportivo, ma si è lanciato su un breve annuncio che farà felici i tifosi rossoneri.

Scaroni è stato interpellato sul difficile affare Rafael Leao. Ovvero sulla trattativa per il rinnovo di contratto dell’attaccante portoghese. Una questione che il Milan sta affrontando con i guanti di velluto, cercando di trovare un accordo senza far saltare il banco, viste le richieste esose degli agenti.

Leao Scaroni
Ottimismo per il rinnovo di Leao – Milanlive.it

Filtra però molto ottimismo a Casa Milan, secondo Scaroni: Mi dicono che a Milano e nel Milan si trovi molto bene, che è motivato. So che Maldini sta trattando e per quanto ho appena detto se tratta lui, sono tranquillo“.

Parole che possono rasserenare anche gli animi dei tifosi, che non vorrebbero affatto perdere un calciatore speciale come Leao. Dopo l’addio ancora poco digerito di Franck Kessie a costo zero, il Milan deve affrettarsi per blindare il portoghese.

Scaroni esalta Cardinale e Maldini

Nella sua lunga intervista alla “rosea” pubblicata questa mattina, Paolo Scaroni ha voluto esaltare due figure centrali del Milan attuale. In primis Gerry Cardinale, imprenditore statunitense che ha deciso di guidare il club verso una nuova era.

“È un professionista dal curriculum eccellente. Da studente ha ottenuto la Rhodes Scholarship, la borsa di studio che per un americano è un’istituzione, la stessa vinta da Bill Clinton e che ti porta dritto a Oxford. È un appassionato di tutti gli sport, è riservato ma dice la sua. Non avesse voluto vincere una nuova sfida sarebbe rimasto bello tranquillo in Goldman Sachs. Mi piace che si definisca “il custode” del club“.

Poi parole al miele anche per Maldini: “Parliamo di un mito autentico. E di una persona buona, gradevole, che progressivamente si è calato nei panni del manager. Non è così scontato, direi piuttosto l’opposto. Come lui anche Pioli e Massara sono professionisti eccellenti e uomini seri. È il nostro stile Milan”.