Marko Lazetic, rigore da applausi: il cucchiaio è perfetto (VIDEO)

Il Milan ha giocato la prima amichevole del ritiro invernale di Dubai, perdendo di misura contro l’Arsenal. Ma si è contraddistinto un elemento della squadra di mister Pioli.

Prima partita al caldo di Dubai per il Milan. La squadra di Stefano Pioli, tre giorni dopo l’inizio di questo ritiro invernale per la sosta, ha affrontato il temibile Arsenal questo pomeriggio.

Lazetic cucchiaio rigore
Il cucchiaio di Marko Lazetic in Arsenal-Milan – MilanLive.it

Alle ore 15 locali i rossoneri sono scesi in campo con una formazione inedita, viste le tantissime indisponibilità dovute ad infortuni e Mondiali attualmente in corso in Qatar. Una buona prova quella del Milan, che però non ha evitato la sconfitta.

L’Arsenal si è imposto nei 90 minuti per 2-1. Reti nel primo tempo di Odegaard grazie ad un preciso calcio di punizione, e di Nelson che ha concluso un’azione di ripartenza. Nel finale della ripresa la rete di Tomori in qualche modo ha provato a riportare il Milan in partita.

Il rigore capolavoro di Lazetic accende l’entusiasmo dei tifosi

Come da regolamento di questa sorta di torneo amichevole di Dubai, che vede protagonisti oltre il Milan anche Arsenal, Liverpool e Lione, al termine di ogni incontro vanno in scena i calci di rigore. A prescindere dal risultato, le due squadre sono chiamate alla consueta lotteria dagli 11 metri: chi vince ottiene 1 punto bonus in più.

Marko Lazetic
Marko Lazetic in gol su rigore – MilanLive.it

Il Milan non è riuscito a prevalere neanche ai rigori contro l’Arsenal, per colpa degli errori di Brahim Diaz e Krunic che hanno fallito l’esecuzione, mentre tra gli inglesi ha sbagliato il solo Smith.

Ma a prendersi la scena in questo contesto è stato Marko Lazetic. Il giovanissimo centravanti serbo del Milan, inserito da Pioli nel secondo tempo dell’amichevole al posto di Origi, ha sorpreso tutti con un’esecuzione speciale dal dischetto. Lazetic infatti ha esibito il noto “cucchiaio”, ovvero lo scavetto dagli 11 metri divenuto celebre grazie a Francesco Totti ed al gol contro l’Olanda ad EURO 2000.

 

Pallone calciato con grande morbidezza e classe da Lazetic, con il portiere Hein che si è tuffato sulla sua sinistra in anticipo non aspettandosi evidentemente la scelta a cucchiaio dell’attaccante milanista. Purtroppo tale giocata sorprendente non ha evitato la doppia sconfitta del Milan, sia nei 90 minuti che nella lotteria dei rigori.

Lazetic come Pirlo: giocate sublime dagli 11 metri

Lazetic non è certamente il primo calciatore del Milan abile a segnare dal discetto con il celebre cucchiaio. Il serbo ha dei predecessori assolutamente importanti e di livello.

Come Andrea Pirlo, che nella Supercoppa Italiana 2003 si esibì con lo scavetto vincente su rigore nella finale contro la Juve (poi persa ai rigori dalla squadra di Ancelotti).

In amichevole nel 2016 anche Juraj Kucka, all’epoca massiccio centrocampista del Milan, fu bravissimo a infilare il Bayern Monaco con il cucchiaio su rigore. Il match, valido per la International Champions Cup negli USA, fu impreziosito da questo pezzo di bravura dello slovacco.