Supercoppa Italiana, cambia tutto: nuovo format e collocazione, i dettagli

La competizione italiana potrebbe subire delle variazioni importanti per le prossime edizioni: se ne parlerà all’assemblea

Giovedì prossimo si terrà l’assemblea della Lega Serie A, nella quale verranno discussi numerosi temi insieme ai rappresentanti delle venti società del massimo campionato italiano. A questi temi se ne è aggiunto uno adesso.

Supercoppa offerte
Si valutano diverse offerte dall’estero per ospitare la Supercoppa Italiana – Milanlive.it

Si fa riferimento alle offerte che sono arrivate in questo periodo dall’estero per quanto riguarda l’evento delle prossime edizioni della Supercoppa Italiana. La notizia è stata riportata dal Corriere dello Sport, che spiega come secondo le ultime indiscrezioni, le offerte in merito sarebbero davvero numerose.

Sono tanti quindi i Paesi che si sarebbero proposti di ospitare la sfida che tutti gli anni si gioca tra la vincitrice della Serie A e quella della Coppa Italia (o la finalista). Ciò starebbe addirittura portando i vertici a riflettere su un possibile cambio della formula con l’allargamento della competizione a quattro squadre. Ci sarebbe comunque da valutare come inserire nel calendario delle ulteriori partite non previste. Queste comunque è una soluzione già adottata in Spagna.

Ricordiamo che il prossimo 18 gennaio si disputerà la prossima edizione della competizione, ovvero il derby Milan-Inter. I rossoneri campioni d’Italia e i nerazzurri vincitori della Coppa Italia si affronteranno in quella che sarà l’ultima edizione in Arabia Saudita, come specificato nel contratto. L’ultima volta che si giocò in Arabia, nel 2019, la Lazio di Simone Inzaghi superò la Juventus di Maurizio Sarri per 1-2.

Supercoppa Italiana, le proposte sul piatto

Non si conoscono tutte le offerte che sono arrivate dall’estero per assicurarsi la possibilità di ospitare la Supercoppa Italiana, ma alcune sono già ben note.

Supercoppa offerte
Si valutano diverse offerte dall’estero per ospitare la Supercoppa Italiana – Milanlive.it

In Ungheria ad esempio il Primo Ministro Viktor Orban qualche mese fa aveva proposto ben otto milioni di euro per far sì che la competizione italiana si potesse giocare a Budapest nel 2024. Un’ipotesi ancora in piedi e che sarà tra quelle valutate giovedì in Assemblea, insieme a tutti gli altri temi, fra cui quelli riguardanti i settore giovanili e le infrastrutture. Si tratterebbe in questo caso di una location totalmente nuova per la Supercoppa, che fino ad ora si è sempre disputata o in Italia, o in Arabia e Cina.

La stessa Arabia Saudita ha già presentato un’offerta per lo stesso anno, che equivale addirittura al triplo di quella ungherese, ovvero fra i 23 e i 24 milioni di euro. In questo caso c’è però la volontà di cambiare appunto il format e di fare semifinali e finali, per poter ospitare quindi ben tre partite. Le altre proposte al momento non si conoscono, ma è certe che nei prossimi giorni ci saranno degli sviluppi.