Kolo Muani, anche stavolta ci avevano visto lungo: è stato ad un passo dal Milan

Kolo Muani tra i protagonisti del Mondiale. Il Milan ci aveva visto giusto: il retroscena di mercato sui rossoneri. 

Il mondiale in Qatar volge alle battute finali. In attesa della finalissima tra Francia e Argentina, è già tempo di primi bilanci per i giocatori che hanno preso parte alla competizione iridata…anche dal punto di vista del mercato.

kolo muani milan
Kolo Muani tra i protagonisti del mondiale – MilanLive

Si avvicina infatti la sessione invernale di calciomercato per tutti i club, e non è un caso che gli occhi di riguardo siano puntati verso i giocatori che hanno preso parte alla competizione iridata. I dirigenti sportivi di tutti club  hanno seguito con grande attenzione questo mondiale e i convocati dalle diverse Nazionali in cerca di un possibile rinforzo per il “mercato di riparazione”. Tra chi è reduce da un Mondiale da protagonista, e chi invece sta nelle retrovie, mostrando però un grande potenziale è ufficialmente aperta la “caccia al colpo”.

In lizza, ovviamente, ci sono anche Maldini e Massara, pronti ad approfittare di ogni occasione di mercato. E chissà che il duo rossonero non stia facendo qualche “riflessione” o abbia qualche piccolo rimpianto vedendo le immagini della semifinale mondiale tra Francia e Marocco.

Kolo Muani tra i protagonisti del mondiale

Nella vittoria per 2 a 0 dei bleus infatti è andato in gol  Randal Kolo Muani, attaccante dell’Eintracht Francoforte.  Classe 1998, il giocatore non figurava nella lista dei convocati del tecnico Deschamps. La sua partecipazione al Mondiale è arrivata in extremis, per l’infortunio di Nkunku. Lui, però, ha ripagato con il gol decisivo nella gara che regala alla Francia la finale mondiale e la possibilità di diventare campione d’Europa.

Kolo Muani, ad un passo dal Milan: il retroscena di mercato

kolo muani milan
Kolo Muani vicino a vestire la maglia del Milan – MilanLive

Il talento di Randal Kolo Muani non era passato inosservato agli occhi del Milan, che nell’estate del 2021 lo aveva cercato per completare il reparto insieme ad Ibrahimovic e Giroud. Come riporta calciomercato.com Maldini aveva segnalato il nome del giocatore, all’epoca in forza al Nantes e considerato uno dei migliori giovani del paese. Il fatto che il contratto del giocatore con i francesi fosse in scadenza aveva “tentato” e non poco i rossoneri, che provarono a prenderlo anche il Gennaio successivo a parametro zero. Alla fine però, nonostante la stima di Maldini, la tratttatova non decollà

Il giocatore scelse la Bundesliga e accettò la proposta del Francoforte, firmando un contratto sino al 2027. Al Milan non andò poi così male, visto che i rossoneri terminarono la stagione vincendo il titolo di campioni d’Italia.

Chissà, però, se vedendo la sfida tra Francia e Marocco qualche rimpianto in casa rossonera abbia iniziato a circolare. Magari, chissà, sfociando in un’altra telefonata a sondare il terreno per il giocatore. Il legame tra Milan e Francia, in fondo, sembra portare particolarmente bene ai rossoneri. E di certo Maldini e Massara hanno dimostrato di avere un certo intuito quando si tratta di giovani talenti.