“Non possiamo più sbagliare”: Milan, annuncio ufficiale sulla corsa Scudetto

Il rossonero è stato chiaro nell’intervista ai canali ufficiali del club: vietato commettere errori da qui alla fine del campionato

Il Milan continua il ritiro a Dubai e, dopo la prima amichevole contro l’Arsenal, domani sarà la volta della sfida contro il Liverpool di Jurgen Klopp, per alzare nuovamente il ritmo e migliorare la condizione fisica.

Messias scudetto
L’annuncio di Junior Messias a Milan TV sullo Scudetto – Milnlive.it

Sarà l’occasione per Stefano Pioli di valutare nuovamente gli elementi a disposizione in rosa e per sperimentare magari nuove soluzioni tattiche. Nel frattempo i rossoneri si allenano e anche i reduci dagli infortuni fanno passo avanti con i lavori personalizzati, nella speranza di rientrare quanto prima in gruppo e allenarsi con i compagni. Fra questi c’è anche Junior Messias.

Il brasiliano, che sta recuperando dall’infortunio, è sulla via del rientro e non vede l’ora di tornare al massimo per aiutare in compagni in vista della seconda parte di stagione. Intanto da Dubai l’ex Crotone ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Milan TV, parlando sia di questa preparazione negli Emirati Arabi, che del prosieguo del campionato.

Queste le sue parole: “E’ la prima volta a Dubai, sono rimasto impressionato, è un posto molto bello. La cena di ieri sera è stata bellissima. E’ sempre positivo vivere certi momenti per compattare sempre di più il gruppo. La lunga pausa? E’ una cosa nuova, no c’è mai stata una pausa così lunga a dicembre visto che di solito il Mondiale è in estate. Ci siamo ritrovati bene, si fisicamente che mentalmente”.

Messias e la voglia di tornare a vincere lo Scudetto

Il brasiliano ha poi spiegato, sempre ai canali ufficiali del club, che per lui e la squadra il 2022 è stato un anno speciale e che c’è la volontà di fare il massimo anche l’anno prossimo.

Messias scudetto
L’annuncio di Junior Messias a Milan TV sullo Scudetto – Milnlive.it

In merito allo Scudetto ha poi aggiunto: “Il Napoli sta facendo un grande campionato, quindi noi non possiamo più sbagliare. Se sbagli rischi di rimanere indietro. Noi dobbiamo restare attaccati e cercare di vincere più partite possibili”.

Le frasi di Messias sono un segnale importante della volontà di tutta la squadra di provare a recuperare il margine di distacco dalla formazione di Luciano Spalletti e di bissare il tiolo vinto la scorsa stagione. Al momento i partenopei sono a +8 in classifica, ma a gennaio avranno degli scontri diretti importanti contro Juventus e Inter e in questi i rossoneri sperano di riuscire ad accorciare.

Mancano 23 partite alla fine della Serie A 2022-2023, quindi più della metà, e per questo motivo è ancora tutto più che possibile. Si ripartirà il 4 gennaio con il Diavolo che farà visita alla Salernitana di Davide Nicola, mentre gli azzurri saranno impegnati a San Siro contro l’Inter di Simone Inzaghi.