Theo Hernandez al centro delle polemiche: pronto il reclamo alla FIFA

La nazionale non ci sta perché crede di aver subito un torto: si vocifera di un possibile rivolgimento alla FIFA

Ieri è svanito il sogno del Marocco di agguantare un’incredibile finale ai Mondiali e a stroncare le speranze della nazionale nordafricana è stata la Francia dei milanisti Olivier Giroud e Theo Hernandez, che si è imposta per 2-0.

Marocco reclamo
Marocco pronoto al reclamo alla FIFA per l’episodio di Theo Hernandez

L’esaltante cammino dei marocchini si è quindi fermato in semifinale dopo che i Leoni dell’Atlante avevano mandato a casa squadre del livello della Spagna e del Portogallo. Nonostante un match giocato bene la squadra di Walid Regragui ha dovuto arrendersi ai Blues. Eppure alla fine del match non sono mancate le polemiche per l’arbitraggio.

Soprattutto sui social sono in molti a sostenere che il Maroccho sia stato danneggiato dalla direzione di gara dell’arbitro messicano Cesar Ramos, per alcune valutazioni di campo che sembravano incomprensibili. Al centro delle proteste c’è un episodio in particolare e riguarda da vicino proprio un calciatore del Milan, ovvero il terzino Theo Hernandez. Il laterale ha portato in vantaggio i suoi dopo pochi minuti dall’inizio del match, ma si è poi reso protagonista di una situazione controversa.

Si fa riferimento a un intervento scomposto in area di rigore sull’esterno offensivo Sofiane Boufal, che però non il direttore di gara non ha sanzionato, e neanche il VAR ha segnalato. La scelta è stata quella di far proseguire e di non concedere il rigore a Ziyech e compagni. Ma questo non sarebbe l’unico episodio che ha portato alle proteste dei marocchini.

Due decisioni controverse: il Marocco si rivolge alla FIFA

Un altro episodio incriminato è invece quello il centrocampista dello Standard Liegi, Selim Amallah, che è stato strattonato sempre nell’area francese. Anche in questo caso Ramos non ha avvertito un’irregolarità e ha fatto correre.

Marocco reclamo
Marocco pronoto al reclamo alla FIFA per l’episodio di Theo Hernandez

Due decisioni dubbie che hanno scatenato dunque l’ira del Marocco, la cui Federazione starebbe pensando a una decisione forte e clamorosa. Secondo le indiscrezioni che sono state riportate da Foot Mercato, ci sarebbe l’intenzione seria di presentare un ricorso ufficiale alla FIFA. Una fonte della Federazione lo avrebbe riferito al portale francese e questi due potenziali rigori non fischiati sarebbero il contenuto del reclamo.

Chiaramente, come tutte le richieste su episodi arbitrali, anche questa del Marocco ha pochissime probabilità di avere successo. L’arbitro Cesar Ramos è stato protagonista anche dopo la partita, rispondendo sul proprio account Instagram ai tifosi marocchini che gli chiedevano spiegazioni in merito al suo operato. Lui stesso ha invitato a fare reclamo: “Se non siete soddisfatti, presentate reclamo alla FIFA  e la partita può essere rigiocata”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Cesar arturo Ramos (@oliyachty21)