Argentina campione del mondo: finale incredibile, Francia battuta ai rigori

Al Lusail Iconic Stadium in Qatar è andato in scena l’ultimo atto della finale Mondiale tra l’Argentina di Lionel Messi e la Francia di Mbappé.

Finale spettacolare del Mondiale di Qatar 2022, dove a vincere è stata l’Argentina. L’ultimo atto al Lusail Iconic Stadium ha visto Leo Messi e compagni trionfare ai calci di rigore contro la Francia dopo una partita pazzesca. 2-2 dopo i tempi regolamentari, 3-3 dopo i supplementari.

argentina Francia
Argentina campione del mondo – MilanLive.it

Il Mondiale si era subito messo in discesa per i sudamericani, che hanno chiuso il primo tempo con il risultato di 2 a 0. Il vantaggio è arrivato con il solito Lionel Messi. Il numero dieci, vero trascinato dell’Argentina, non ha sbagliato dal dischetto, spiazzando Lloris. Un rigore al 23′, concesso per un’ingenuità di Dembelé, che ha commesso fallo, da dietro, su Angel Di Maria.

Il raddoppio è arrivato al 36esimo, tredici minuti, dopo proprio con il giocatore della Juventus, che ha concluso un’azione perfetta dei sudamericani. Un’azione che ancora una volta ha visto protagonista la ‘Pulce’, che ci ha messo lo zampino con un grande tocco di esterno.

Il primo tempo si è così chiuso con l’Argentina avanti meritatamente di due gol e con un doppio cambio, da parte di Didier Deschamps, destinato a far discutere. Oltre a Dembelé, protagonista in negativo del penalty, anche Olivier Giroud. La partita dell’attaccante del Milan, l’uomo delle finali, è così finita al 41.

Il secondo tempo della Finale

La ripresa si apre con una Francia ancora per nulla in partita. L’Argentina è in totale controllo ma a dieci dalla fine succede qualcosa che sembrava davvero impensabile.

Argentina-Francia
Finale Mondiale: Francia-Argentina – MilanLIve.it

A riaprire la finale è così Kylian Mbappé, che dal dischetto angola bene, battendo Emiliano Martinez, che indovina il lato su cui tuffarsi ma non arriva. Il rigore, come nel primo tempo, è netto. Fallo, senza alcun dubbio, di Otamendi su Kolo Muani.

Due minuti dopo arriva il clamoroso pareggio sempre di Mbappé, che con il destro sfrutta al meglio un assist di Coman. I ragazzi di Deschamps hanno ribaltato una partita che sembrava quasi chiusa. Si va così ai tempi supplementari.

I supplementari di Argentina-Francia

La Francia ha ripreso con l’entusiasmo della rimonta fatta nel finale del secondo tempo, ma l’Argentina nel primo supplementare ha avuto due occasioni importanti con il neo entrato Lautaro Martinez, che non è riuscito a riportare in vantaggio l’Albiceleste.

Al 108′ è Messi a riportare avanti la nazionale di Scaloni con un tiro di destro ravvicinato dopo la respinta di Lloris sulla nuova conclusione di Lautaro Martinez. L’Argentina ha ripreso vigore, ha ricominciato a pressare e a giocare come all’inizio.

Ma la Francia non molla e al 116′ il solito Mbappé guadagna un calcio di rigore grazie a un tocco di braccio di Montiel su un suo tiro. Proprio Kylian va dagli 11 metri e spiazza Martinez, 3-3 a Lusail Iconic Stadium. Al 120′ Kolo Muani di testa non riesce a correggere verso la porta un ottimo cross.  Ancora lui nel terzo e ultimo minuto di recupero calcia a botta sicura davanti a Martinez, fenomenale a rispondere. Sul capovolgimento di fronte è Lautaro a sprecare un’occasione di testa.

Argentina-Francia: i rigori

Di seguito la sequenza dei calci di rigore.

  • Mbappé (F): gol
  • Messi (A): gol
  • Coman (F): parato
  • Dybala (A): gol
  • Tchouameni (F): fuori
  • Paredes (A): gol
  • Muani (F): gol
  • Montiel (A): gol

ARGENTINA CAMPIONE DEL MONDO!