Calciomercato, l’agente è incredulo: “Strano che non giochi nel Milan”

Parola all’agente del calciatore internazionale, tra i più brillanti al Mondiale 2022, che però non sta giocando in un top team. L’avviso è quello che al Milan potrebbe fare molto molto bene.

Il Milan ad oggi è considerata una squadra quasi al completo. Un gruppo numeroso di talenti e di giocatori d’esperienza, che non a caso dopo lo Scudetto meritato della scorsa stagione si sta ben comportando anche nell’annata in corso.

Agente Kramaric
L’agente suggerisce il suo assistito – Milanlive.it

Qualche tassello in futuro potrebbe anche arrivare, pure in base alle eventuali uscite dalla rosa di Stefano Pioli. Ma c’è un reparto in particolare in cui si pensa che il Milan dovrebbe attuare qualche cambiamento in vista del nuovo anno.

Stiamo parlando dell’attacco, vista l’età media decisamente alta dei suoi maggiori interpreti, ovvero Olivier Giroud e Zlatan Ibrahimovic. A questo va unita anche la condizione totalmente precaria di Divock Origi, visti i ripetuti infortuni, e la situazione contrattuale non chiara di Rafa Leao.

Milan, l’agente sponsorizza Kramaric: “Sa fare tutto”

Dunque un nuovo attaccante, dall’età un pochino più verde di Giroud e Ibra, sembra essere nei piani futuri del Milan. Tanti i nomi fatti, su tutti quello dell’albanese Armando Broja che però ha subito un tremendo infortunio al ginocchio che lo toglie di fatto anche dalle opzioni di mercato.

Ma l’input a sorpresa arriva dalle parole di Federico Pastorello, noto agente Fifa. Nella lunga chiacchierata a Tuttomercatoweb.com, il procuratore ha voluto lanciare la candidatura di un suo assistito di livello internazionale. Vale a dire Andrej Kramaric, centravanti classe ’91 di origine croata.

Kramaric Milan
Pastorello parla di Kramaric – Milanlive.it

Pastorello ha in qualche modo lanciato il paradosso, chiedendosi come sia possibile che Kramaric per le sue abilità non giochi in un top club europeo: Per me è un enigma il fatto che questo ragazzo non giochi nell’Inter o nel Milan, nell’Atletico Madrid o nel Chelsea. E’ un giocatore che ha avuto la possibilità di andare in Premier League probabilmente troppo presto: in quel momento dal punto di vista fisico e mentale non era ancora pronto, ma dopo ha fatto dei numeri incredibili. Pur senza essere una punta e senza giocare da 9 ha realizzato tantissimi gol con la Croazia”.

Kramaric oggi gioca nell’Hoffenheim, squadra della Bundesliga tedesca che veleggia a metà classifica. In passato ebbe la grande chance di giocare nel Leicester City, in Premier League, ma non riuscì a convincere nell’esperienza inglese salutando il club poco prima della cavalcata trionfale con Claudio Ranieri allenatore.

Dove giocherebbe Kramaric nel Milan

A 31 anni Kramaric è indicato oggi sia come un attaccante di buonissima esperienza e levatura, ma anche il miglior numero 9 della Croazia. Il Milan non si è mai realmente messo sulle sue tracce, ma avrebbe le qualità per completare il reparto.

A Milanello raggiungerebbe l’amico Ante Rebic e potrebbe giocare in più posizioni: da 9 puro, come alternativa di Giroud, oppure in posizioni più esterne nel tridente offensivo, come mostrato anche nell’ultimo Mondiale con la maglia croata.