Cristiano Ronaldo, manca solo la firma: scelta la nuova squadra

Il futuro di Cristiano Ronaldo si potrebbe definire molto presto: dalla Spagna arrivano indiscrezioni sulla prossima squadra.

L’avventura del Portogallo al Mondiale in Qatar è terminata ai Quarti contro il Marocco ed è stata una grossa delusione per Cristiano Ronaldo. Adesso il cinque volte Pallone d’Oro deve ricaricare le energie e pensare al suo futuro.

Cristiano Ronaldo Al Nassr
Cristiano Ronaldo vicino a firmare? – MilanLive.it

Dopo la risoluzione del contratto con il Manchester United, è ancora senza squadra. Il suo agente Jorge Mendes lo ha proposto a diverse società ed è anche trapelata l’esistenza di qualche contrasto tra i due. Dietro la tensione creatasi c’è probabilmente il fatto che il procuratore non sia riuscito a trovare una buona sistemazione in Europa.

CR7 voleva lasciare i Red Devils già in estate e puntava a giocare in una squadra che disputasse la Champions League. Nonostante i contatti avviati con più club, non è stata trovata una soluzione e il calciatore è rimasto al Manchester United con scarso entusiasmo. Anche dopo il divorzio con la società inglese, si fa fatica a trovare un buon accordo per restare in Europa.

Cristiano Ronaldo, addio all’Europa: le ultime news

Mendes ha offerto Cristiano Ronaldo alle big europee e il grande sogno sarebbe stato tornare al Real Madrid, ora alla ricerca di un vice di Karim Benzema. Ma i blancos non sono interessati a riprendere il portoghese, nonostante abbia buoni rapporti con l’ambiente.

Cristiano Ronaldo Al Nassr
Cristiano Ronaldo vicino a firmare? – MilanLive.it

Recentemente si è allenato a Valdebebas, presso il centro sportivo del Real Madrid. Ma Marca fa sapere che CR7 ha lasciato la Spagna per volare a Dubai, in attesa di recarsi in Arabia Saudita e diventare un nuovo giocatore dell’Al Nassr. A Riyad lo aspettano per firmare il contratto che lo legherebbe al club fino al giugno 2025.

Cristiano Ronaldo è atteso nella capitale saudita prima della fine del 2022. L’0fferta sul tavolo prevede 200 milioni di euro annui tra stipendio e accordi pubblicitari. L’Al Nassr è allenato da Rudi Garcia, ex Roma, e occupa la prima posizione nella Saudi Pro League.

L’Arabia Saudita vuole crescere con CR7

Per l’Arabia Saudita l’arrivo del campione portoghese avrebbe un significato importante e potrebbe trainare la crescita del movimento calcistico locale. Il Paese vorrebbe organizzare il Mondiale del 2030 e si sta sempre più aprendo alle competizioni sportive di alto livello.

Ospita la Supercoppa Italiana, la Supercoppa Spagnola, la Formula 1 e altri sport. Ci sono progetti ambiziosi per il futuro e l’ingaggio di Cristiano Ronaldo sarebbe fondamentale. Adesso l’attaccante è a Dubai per un po’ di vacanza, vedremo se poi si recherà a Ryad per firmare il contratto con l’Al Nassr o se farà una scelta diversa per il suo futuro.