Calciomercato Milan, subito Sportiello: perché l’affare è complicato

I rossoneri vogliono anticipare l’arrivo del portiere già a gennaio per i problemi di Maignan, ma bisogna superare dei problemi

La situazione portiere in casa Milan al momento tiene preoccupata sia la dirigenza che lo staff tecnico. Le condizioni di Mike Maignan non portano a stare tranquilli per le prossime settimane e si fa sempre più possibile un intervento sul mercato.

Il Milan vuole subito Sportiello ma l’Atalanta ha bisogno di un sostituto – Milanlive.it

Come abbiamo avuto modo di scoprire negli ultimi giorni, il percorso di recupero dell’estremo difensore francese dovrà protrarsi ancora per un po’. Il muscolo del polpaccio non è ancora pronto e non si ha nessuna intenzione di forzare e di rischiare di andare incontro ad una seconda ricaduta. L’ex Lille sta per fare dei nuovi esami per capire meglio le sue condizioni, ma il 4 gennaio contro la Salernitana. non ci sarà.

Lo ha ammesso lo stesso Stefano Pioli, che a questo punto spera che dal mercato possa arrivare un sostituto per questo periodo, dal momento che Tatarusanu non ha convinto al massimo nelle sue uscite. Adesso il club ha la necessità di valutare con serietà il possibile acquisto di un nuovo portiere già per gennaio. Gli esami di Maignan da questo punto di vista saranno molto indicativi.

Intanto Maldini ha capito che non c’è tempo da perdere e sta iniziando a cautelarsi provando ad anticipare l’arrivo di Marco Sportiello dall’Atalanta. Il portiere infatti è già stato preso per la prossima estate, quando il suo contratto con la Dea sarà scaduto, ma la situazione di emergenza sta spingendo il Milan a provare a chiudere il suo arrivo già nel mercato invernale.

L’Atalanta vuole un indennizzo e cerca un sostituto

Lo ha riferito Sportmediaset nella puntata odierna andata in onda su Italia Uno. Durante il notiziario viene spiegato però che la situazione non è così semplice e la strada per arrivare a Sportiello al momento è in salito.

Il Milan vuole subito Sportiello ma l’Atalanta ha bisogno di un sostituto – Milanlive.it

Sarebbero due in principali ostacoli per l’arrivo immediato del 30enne. Il primo riguarda un fattore prettamente economico perché i bergamaschi pretendono un indennizzo per privarsi del loro secondo portiere a stagione in corso. Ancora per sei mesi il giocatore è sotto contratto con gli orobici e questo significa che per prendere Sportiello è necessario pagare il suo cartellino.

Il secondo problema riguarda invece proprio l’Atalanta. Il tecnico Gian Piero Gasperini, nel caso in cui andasse via il suo secondo, vuole un vice all’altezza per Juan Musso. La stagione è ancora nel vivo e l’allenatore ha bisogno di due portiere di valore per continuare a dare l’assalto alla zona Champions.

In questo momento sta prendendo forma l’ipotesi di un ritorno a Bergamo per Pierluigi Gollini, che al momento ha perso il posto alla Fiorentina con Terracciano al suo posto. Il giocatore è ancora di proprietà dei nerazzurri perché è in prestito con diritto di riscatto. Tuttavia il passaggio non è semplice perché il ragazzo non si era lasciato benissimo con il club.