Calciomercato Milan, inglesi spiazzati: rifiutati 60 milioni

Uno dei giocatori accostati anche al Milan è il sogno di mercato di una squadra della Premier League: prima proposta respinta.

Paolo Maldini e Frederic Massara non vogliono perdere Rafael Leao, stanno facendo il massimo per riuscire a rinnovare il suo contratto. A gennaio 2023 dovrebbe esserci un nuovo incontro per provare a raggiungere un accordo.

Calciomercato Acquisti Milan
Calciomercato Milan, rifiutati 60 milioni per un esterno – MilanLive.it

A livello di stipendio, la richiesta si aggira sui 7 milioni di euro netti annui e il Milan grazie al Decreto Crescita non avrebbe grossi problemi a sostenere tale spesa. Il portoghese così guadagnerebbe molto più dei suoi compagni di squadra e la società sforerebbe il tetto ingaggi che si era prestabilita.

Ma per trattenere le stelle e attrarne di nuove è necessario fare uno sforzo. Il problema principale della trattativa è un altro: il risarcimento che il giocatore deve corrispondere allo Sporting Lisbona. Si tratta di quasi 20 milioni, interessi compresi. Anche il Lille è stato ritenuto responsabile in solido ed è coinvolto nella vicenda.

Calciomercato Milan, Leao rinnova o parte?

Chiaramente l’entourage di Leao vuole ottenere le migliori condizioni economiche possibili, anche in virtù di questo risarcimento da pagare allo Sporting. Il calciatore resterebbe volentieri al Milan, però la risoluzione unilaterale del contratto esercitata nel 2018 quando militava a Lisbona sta condizionando la sua scelta sul futuro.

Rafa Leao Rinnovo
Milan, il rinnovo di Leao è difficile – MilanLive.it

Rafa a Milano ha trovato l’ambiente giusto per crescere e diventare un top player. Dopo due stagioni di alti e bassi, è riuscito a trovare continuità ed è stato protagonista dello Scudetto vinto dalla squadra di Stefano Pioli. Adesso è il momento della conferma e i numeri di questa stagione sono buoni. Ha anche segnato due gol al Mondiale in Qatar.

Ma se non dovesse rinnovare il contratto in scadenza a giugno 2024, il club di via Aldo Rossi sarebbe costretto a cederlo nella prossima sessione estiva del calciomercato. Non si può permettere di perderlo a parametro zero, come avvenuto con il quartetto Donnarumma-Calhanoglu-Kessie-Romagnoli.

Un potenziale sostituto di Leao si allontana

Maldini e Massara stanno valutando alcuni esterni sinistri che potrebbero eventualmente sostituire Leao. Cody Gakpo è già sfumato, visto che il Liverpool ha ufficializzato il suo ingaggio. Un altro nome accostato al Diavolo è quello di Mykhaylo Mudryk.

La stella dello Shakhtar Donetsk è finita nel mirino di importanti società d’Europa e il prezzo è schizzato alle stelle. Anche se il Milan dovesse incassare 80-100 milioni dalla cessione di Leao, difficilmente farà un investimento sul talento ucraino.

Il giornalista esperto di calciomercato Fabrizio Romano ha spiegato che l’Arsenal ha offerto 40 milioni più 20 di bonus per Mudryk, ma lo Shakhtar vuole molti più soldi per questa cessione. Il calciatore ha già dato l’ok al trasferimento a Londra, devono essere i club ad accordarsi adesso.