Calciomercato Milan, uno svincolato dall’Inghilterra | Opportunità da non perdere

Notizia intrigante per il Milan. Il calciatore di uno dei top club inglesi ha deciso di non rinnovare e dunque di svincolarsi a parametro zero al termine della stagione 2022-2023.

In questi giorni cominciano a farsi caldi e continui i vari rumors di calciomercato. Il motivo? L’ormai vicinissima ripartenza della sessione invernale di trattative e compravendite per le squadre di club.

svincolato premier
Svincolato di lusso in Premier League – Milanlive.it

Ma oltre al mercato di riparazione, le varie società calcistiche stanno già iniziando a programmare i movimenti in vista della futura sessione estiva 2023. Quella forse più rilevante per preparare al meglio la stagione che verrà.

Occhi puntati dunque sui rinforzi futuri, in particolare su quei calciatori che sono in scadenza di contratto e dunque, senza un rinnovo last-minute, potranno essere messi sotto contratto già nei prossimi mesi a parametro zero.

Il Milan si inserisce nella corsa per Keita

In tal senso arriva un’intrigante notizia direttamente dall’Inghilterra. Vari media britannici sono convinti che un forte centrocampista, che milita in Premier League, sia ormai pronto a fare le valigie a costo zero, quando sarà terminato il suo attuale contratto.

Stiamo parlando di Naby Keita, mediano tuttofare di nazionalità guineana. Gioca nel Liverpool, che qualche anno fa spese quasi 60 milioni di euro per strapparlo dal Lipsia. Peccato che, tra infortuni e prestazioni altalenanti, Keita non è mai riuscito ad esprimersi con continuità e qualità in maglia Reds.

Keita svincolato
Naby Keita in scadenza di contratto – Milanlive.it

Motivi che hanno spinto Naby Keita a non rinnovare il contratto con il Liverpool. L’accordo scadrà il 30 giugno 2023, al termine della stagione sportiva in corso. Una grande occasione per molti club europei, pronti ad approfittare di un parametro zero così succulento.

Il Milan sembra essere tra le società interessate. Keita potrebbe rappresentare un sostituto finalmente adeguato di Franck Kessie, viste le caratteristiche fisiche simili. Ma la concorrenza sui guineano è spietata: oltre ai rossoneri in Italia lo seguono Inter e Roma, mentre all’estero si parla di un possibile ritorno a Lipsia, squadra che lo ha lanciato ad alti livelli.

Naby Keita, il jolly di centrocampo troppo spesso infortunato

Un giocatore forte, sia fisicamente che tecnicamente. Ma con un problema sotto gli occhi di tutti: è spesso ai box per infortunio. Naby Keita non è esploso nel calcio a cinque stelle proprio per via degli infortuni muscolari.

Portato in Europa dall’Istres, esploso poi tra Salisburgo e Lipsia (in pieno universo Red Bull), Keita non è riuscito a sfondare nella sua esperienza al Liverpool in Premier League.

Incredibile ma vero, da quando è un calciatore dei Reds, si contano ben 18 stop per infortunio di Keita. Fra l’altro di tutti i tipi: dalle classiche contusioni, a lesioni muscolari alle cosce. Passando per un serio infortunio ai legamenti e diversi problemi all’inguine. Prendere Keita a zero è un affare economico, ma andranno prima valutate le reali condizioni fisiche.