Calciomercato Milan, un super talento dal Salisburgo: colpo da 15 milioni

Pare che alcuni intermediari abbiano proposto al Milan l’ingaggio del giovane talento di centrocampo già visto in Europa. Ma i rossoneri potranno dire di sì soltanto ad una condizione.

Guardarsi attorno senza esagerazione, con oculatezza e serietà, approfittando delle occasioni che il mercato può riservare. Queste le regole imposte dal Milan per quanto riguarda la prossima sessione invernale.

Offerto al Milan
Offerto un giovane danese al Milan – Milanlive.it

A gennaio non sono provisti colpi altisonanti o operazioni a cifre enormi. Ma come detto Paolo Maldini sonderà varie situazioni per migliorare la rosa a disposizione di Stefano Pioli a metà annata.

Alcune di queste occasioni di mercato possono giungere per mano dei cosiddetti intermediari. Ovvero agenti FIFA che lavorano al fianco di club o calciatori, proponendo il cartellino di vari tesserati in giro per l’Europa.

Il talento del Salisburgo sbarca in Italia: proposto anche al Milan

L’ultima novità riguarda un giovane centrocampista, di cui si parla un gran bene, che sarebbe stato offerto per gennaio a vari club del nostro campionato.

Si tratta del danese Maurits Kjaergaard, calciatore in forza ai Red Bull Salisburgo. Un classe 2003 che sta già raggiungendo ottimi livelli di prestazione, grazie alle qualità evidenti da mezzala offensiva e non solo.

Kjaergaard milan
Kjaergaard proposto a Milan e Roma – Milanlive.it

Il Milan conosce bene Kjaergaard, visto che lo ha sfidato nella fase a gironi di Champions League nei mesi scorsi. Buonissime le impressioni, visto che il Salisburgo è squadra che gioca molto bene e che dà spazio senza alcun problema ai propri talenti.

Secondo le indiscrezioni recenti, alcuni intermediari avrebbero proposto Kjaergaard in Italia, in particolare a Milan e Roma. I rossoneri ci pensano, anche perché l’esborso per questo talento danese non sarebbe così elevato: bastano 15 milioni di euro per portarsi a casa uno dei centrocampisti under-20 più interessanti d’Europa.

Il Milan sta valutando l’eventuale operazione, che sarebbe pienamente in linea con il piano strategico del club, ovvero puntare su giovani già di grande personalità. Ma il tutto può essere effettuato ad una condizione: ovvero sfoltire il reparto di centrocampo con la partenza di almeno uno tra Bakayoko (piace in Turchia) e Adli (potrebbe andare in prestito in Serie A).

Chi è Maurits Kjaergaard, l’intoccabile nella mediana del Salisburgo

19 anni, personalità da vendere e ottime capacità atletiche. Kjaergaard è la mezzala ideale per il calcio moderno. Non a caso nel Salisburgo è un intoccabile, all’interno del 4-3-1-2 a rombo scelto dal tecnico Jaissle.

Nato in Danimarca nel 2003, Kjaergaard è dotato di grande fisicità ma anche di ottimo cambio di passo. Cresciuto in patria nel Lyngby, è stato adocchiato e ingaggiato dal club della Red Bull nel 2019 per 2,7 milioni di euro. Oggi vale almeno cinque volte di più.

Fa parte del reparto mediano forse più talentuoso e di prospettiva di tutta Europa, al fianco del regista austriaco Seiwald (classe 2001) e del fantasista croato Sucic (2002). Una vera fucina di talenti a cui attingere.