Calciomercato Milan, ritorno di fiamma per l’attaccante: può tornare in Serie A

Idea del Milan sul mercato che riguarda un vecchio pallino del club rossonero, il quale sarebbe pronto per una seconda esperienza personale nel nostro campionato.

Difficilmente il Milan nel mercato di gennaio farà grossi colpi, in particolare a livello di costi. Un po’ come accaduto l’anno scorso, Paolo Maldini e Ricky Massara vogliono piuttosto programmare per l’estate prossima senza esagerazioni.

Attaccante Milan
Il Milan tenta un attaccante già seguito in passato – Milanlive.it

Proprio in vista del 2023, il Milan avrà certamente bisogno di un rinforzo in attacco. Olivier Giroud infatti, nonostante i 36 anni compiuti, è l’unico membro del reparto offensivo sicuro di restare. Ibrahimovic per questioni anagrafiche ed Origi per motivi legati agli infortuni muscolari, sono infatti in bilico.

Tanti i profili accostati al Milan già in queste settimane, sempre in vista della prossima stagione. Ma intanto Maldini sta sondando il terreno per diversi centravanti che farebbero al caso di mister Pioli. L’ultima novità è il possibile ritorno di fiamma per un vecchio pallino.

Schick torna in Italia? Il Milan segue l’ex romanista

Secondo quanto riportato da Tuttosport, il Milan starebbe valutando l’assalto ad un calciatore già seguito in passato e molto noto alle cronache calcistiche italiane.

Ci riferiamo a Patrik Schick, attaccante ceco attualmente in forza al Bayer Leverkusen. Il classe ’96 ha già giocato in Serie A, con le maglie di Sampdoria e Roma fino al 2019. Per poi approdare nella Bundesliga tedesca, dove ha sicuramente ritrovato verve e continuità dopo alcune annate sotto tono.

Schick Milan
Schick torna in orbita Milan – Milanlive.it

Il Milan come detto era già sulle tracce di Schick qualche tempo fa. Sia quando la Sampdoria lo lanciò giovanissimo in Serie A facendolo apparire come uno dei maggiori talenti in circolazione. Sia nell’estate 2020, prima che la Roma lo vendesse al Leverkusen a titolo definitivo per 26 milioni di euro.

In estate Schick potrebbe cambiare aria, visto che la sua annata al Bayer non si sta rivelando troppo felice e continuativa. I rossoneri lo avrebbero re-inserito nella propria lista degli acquisti papabili. Il mancino nativo di Praga non costa poco, ma la prossima estate potrebbero cambiare molti scenari.

Schick e gli altri profili seguiti per l’attacco

Patrik Schick è solo l’ultimo nome accostato all’attacco del Milan della prossima stagione. Oltre al talento ceco classe ’96 sono già stati avvicinati altri calciatori di prospettiva.

A partire da Armando Broja, giovane punta del Chelsea però infortunatosi gravemente al ginocchio. Oppure Noah Okafor e Kolo Muani, talentuosi centravanti da poco messisi in mostra al Mondiale in Qatar. Fino al giovanissimo Elye Wahi, bomber 19enne del Montpellier in Francia.

Di certo il prossimo investimento di Maldini e Massara per l’attacco avrà un’età anagrafica molto più bassa e verde di quella degli attuali centravanti presenti in rosa.