Galliani prova il colpo dal Milan: la situazione

Adriano Galliani torna a pungere sul mercato per il suo Monza, attingendo però dal suo vecchio Milan. Un colpo a sorpresa che si starebbe concretizzando in questi giorni.

Gennaio sarà un mese importante per il calciomercato di diversi club. In particolare a muoversi saranno alcune società italiane di medio-basso rango, bisognose di rinforzi per migliorare la classifica.

Galliani Monza
Galliani prepara il colpo di gennaio – Milanlive.it

Una di queste squadre è il Monza. Il club guidato da Silvio Berlusconi e Adriano Galliani, per la prima volta in Serie A nella sua storia, si sta risollevando dopo un inizio davvero shock.

Già sono stati numerosi gli interventi sul mercato in estate da parte dei brianzoli, ma Galliani non intende fermarsi. A gennaio il cosiddetto ‘Condor’ tenterà nuovi colpi per migliorare ulteriormente la rosa a disposizione di Palladino.

Il Monza vuole Maldini junior: contatti già avviati

Notizia a sorpresa che riguarda proprio il mercato del Monza e, udite udite, anche il Milan. Ovvero il club per cui Galliani tifa e col quale ha lavorato per moltissimi anni.

Pare che l’amministratore delegato sia pronto a portare in Brianza un giovane talento rossonero. Vale a dire Daniel Maldini, l’attaccante classe 2001 figlio dello storico capitano ed attuale dirigente rossonero.

Daniel Maldini Monza
Daniel Maldini tra Spezia e Monza – Milanlive.it

Un acquisto a sorpresa, visto che Maldini junior in realtà è attualmente in prestito allo Spezia fino al termine della stagione. Però con la maglia ligure ha avuto solo il tempo di segnare il gol dell’ex a San Siro (nella sconfitta spezzina per 2-1) e poco altro spazio. Daniel non è considerato da mister Gotti un titolare ed il Monza può approfittarne.

La squadra di Palladino, che ha bisogno di una seconda punta che garantisca più qualità e vivacità del deludente Caprari, sta pensando seriamente di prendere in prestito Maldini. Il Milan e lo Spezia prima dovranno accordarsi per la fine del prestito anticipata per poi gestire il nuovo accordo con il Monza.

La formula del possibile trasferimento di Maldini sarebbe come detto quella del prestito, con eventuale diritto di riscatto da decretare nei prossimi dialoghi tra Galliani e la sua vecchia società.

Spezia, arrivano le smentite sull’addio di Maldini

Secondo la redazione di Sportitalia però arrivano smentite. Pare che lo Spezia non intenda affatto procedere alla fine anticipata del prestito di Daniel Maldini, nonostante abbia giocato soltanto 6 gare ufficiali finora.

Il trequartista 21enne scuola Milan dovrebbe così restare in Liguria, anche se il Monza un tentativo serio proverà a farlo. L’idea è quella di rispettare l’annata a titolo temporaneo. Anche perché lo Spezia otterrà una sorta di premio di valorizzazione da parte del club rossonero.

Maldini finora con i liguri ha segnato due reti. Una in Coppa Italia contro il Como nel suo debutto ufficiale a La Spezia, l’altra contro il Milan nel clamoroso e assurdo match di San Siro dello scorso 5 novembre.