Il calcio piange la scomparsa di Pelè: il cordoglio del Milan

O Rei è scomparso oggi, all’età di 82 anni, e il club rossonero ha voluto subito ricordare la leggenda del calcio 

Arriva la triste notizia che il mondo del calcio temeva da qualche tempo: Pelè si è spento dopo aver affrontato una lunga malattia. O Rey, considerato da molti il miglior calciatore al mondo, aveva 82 anni.

Milan Pelè
Il Milan ricorda Pelè attraverso un messaggio social – Milanlive.it

Il calcio ha peso un altro dei suoi miti assoluti, a distanza di poco più di due anni dalla scomparsa di Diego Armando Maradona. La leggenda del calcio brasiliano è stato per un periodo anche l’atleta più pagato al mondo. I suoi record sono incredibili: basti pensare che è stato l’unico calciatore a vincere tre Mondiali (1959, 1962 e 1970). A soli 22 anni si era già laureato campione del mondo per due volte.

Pelè rimane ancora il capocannoniere della storia del Brasile con 77 gol, a pari merito ora con Neymar Junior, oltre che il capocannoniere del Santos. Parliamo anche, ovviamente, di uno dei calciatori più vincenti della storia. Oltre alle tre coppe del Mondo anche sei campionati brasiliani, due Coppa Libertadores, due coppe Intercontinentali e una Supercoppa Intercontinentale.

Ai suoi tempi purtroppo il Pallone d’Oro non era riconosciuto agli atleti non europei, ma sicuramente O Rei ne avrebbe vinto tanti a cavallo tra gli anni 50′ e 60′.

Il messaggio dei rossoneri per la morte di O Rei

Sono subito arrivati tutti gli omaggi all’ex calciatore da parte di tutti gli addetti ai lavori e anche dai vari club, tra i quali ovviamente non poteva mancare il Milan. Anche i rossoneri hanno dato l’ultimo saluto a O Rei e lo hanno fatto tramite i canali social.

Milan Pelè
Il Milan ricorda Pelè attraverso un messaggio social – Milanlive.it

Il Diavolo ha postato il proprio messaggio sul proprio profilo Twitter con una foto del brasiliano insieme a Giovanni Trapattoni, e con scritte queste frasi. “Siamo profondamente rattristati nell’apprendere che la leggenda del calcio Pelè è morto. Permetteteci di trasmettere le nostre più sincere condoglianze ai suoi amici e familiari”.

Gli omaggi per ricordare Pelè sono arrivati da ogni parte e questo dimostra quanto abbia lasciato il segno questo atleta. Il Santos, squadra nella quale ha militato e vinto di più, ha postato sul proprio profilo una corona con la scritta ‘Eterno’.