Calciomercato Milan, colpo di lusso per la porta: idea dal Chelsea

Oltre a Sportiello, anche un portiere della Premier League viene accostato al Milan: operazione molto complicata però.

Paolo Maldini e Frederic Massara hanno deciso di prendere un nuovo vice di Mike Maignan, questo sembra chiaro. C’è l’ipotesi di un arrivo anticipato già a gennaio, ma l’unica cosa certa è che nella prossima stagione ci sarà un altro 12esimo.

Edouard Mendy Milan
Milan, nuovo portiere dalla Premier League? – MilanLive.it

Il nome forte è sempre quello di Marco Sportiello, per il quale ci sono stati diversi contatti in queste settimane. Il Milan ha dei buoni rapporti con il suo agente Giuseppe Riso e sembra che ci sia già un accordo verbale per un trasferimento nella prossima estate.

Il 30enne portiere dell’Atalanta ha un contratto che scade a giugno 2023 e pertanto può arrivare a parametro zero. Decisamente più complicato un trasferimento anticipato a Milano, sia perché la Dea chiede alcuni milioni di euro per vendere il cartellino sia perché il titolare Juan Musso si è infortunato.

Calciomercato Milan, nuovo portiere dalla Premier League?

La prossima settimana ci saranno i nuovi esami al polpaccio sinistro di Maignan e capiremo meglio la situazione. Se i tempi di recupero saranno considerati troppo lunghi, non è escluso un intervento in entrata da parte della dirigenza.

Edouard Mendy Milan
Edouard Mendy al Milan: trattativa molto difficile – MilanLive.it

Il giornalista esperto di calciomercato Gianluca Di Marzio sul Corriere della Sera ha confermato che Sportiello è stato prenotato per la prossima stagione e ha aggiunto: “Adesso la strategia è quella di essere vigili e pronti subito a un portiere a titolo temporaneo e possibilmente low cost. Ecco perché la strada che porterebbe a Mendy (meno titolare in questo campionato) è sia ripida sia onerosa“.

Edouard Mendy è uno dei vari nomi accostati al club rossonero in queste settimane. Al Chelsea non è un intoccabile, però è molto difficile pensare a un suo arrivo a Milanello. Stando alle indiscrezioni trapelate, i Blues valutano il suo cartellino circa 25 milioni di euro e potrebbero non essere interessati a una cessione in prestito.

Tatarusanu e Mirante, quale futuro?

Il Milan sta facendo delle valutazioni sia per il presente sia per il futuro. Ciprian Tatarusanu e Antonio Mirante hanno dei contratti che scadono a giugno 2023. In questo momento il rumeno è quello più indiziato alla partenza, non a caso Maldini e Massara hanno avviati contatti per ingaggiare Sportiello nella prossima estate.

Mirante potrebbe anche rimanere, sempre come terzo. Tra l’altro, gli ultimi rumors lo danno come possibile titolare nella prossima partita di campionato contro la Salernitana. Stasera nell’amichevole contro il PSV Eindhoven capiremo già se la gerarchia è cambiata e se Tatarusanu ha perso il posto.