Calciomercato Milan, insidia concreta: Maldini prepara la contromossa

Il Milan deve guardarsi dalle sirene inglesi per il proprio gioiello della formazione titolare. Settimane decisiva per Paolo Maldini per evitare il peggio e cautelarsi.

Il 2023 appena cominciato dovrà essere un anno di conferme per il Milan. Il trionfo dello Scudetto del maggio scorso dovrà trovare per l’appunto conferme sul campo e buoni riscontri in prospettiva.

Maldini strategia
Maldini studia la strategia per il rinnovo – Milanlive.it

Per esempio il Milan ha la grande chance di confermarsi ad alti livelli con la finale di Supercoppa Italiana del prossimo 18 gennaio, contro l’Inter, in cui si decreterà il primo trofeo dell’anno.

Non solo sul campo. Le conferme che Paolo Maldini sta cercando riguardano anche la stabilità della rosa a disposizione di Stefano Pioli. Ovvero mantenere l’ossatura vincente e convincente, riuscendo a blindare quegli elementi che rischiano altrimenti di andare altrove.

Bennacer tra due fuochi: futuro in Premier o rinnovo col Milan

Uno dei calciatori che dovrà essere blindato il prima possibile è sicuramente Ismael Bennacer. Il regista algerino del Milan, in maglia rossonera dal 2019, è ormai da considerarsi un prezioso titolare per le sue doti da metronomo.

Come riferito da Sky Sport, le prossime saranno settimane decisive per Bennacer. Infatti non mancano i sondaggi per il numero 4 del Milan, che di recente ha cambiato agenzia finendo nel portfolio della famiglia Raiola.

Bennacer rinnovo
Bennacer verso il rinnovo – Milanlive.it

Non mancano le proposte dalla Premier League. Il profilo di Bennacer è molto seguito oltre manica, infatti si prevede che nell’estate 2023 potrebbero arrivare delle offerte da club inglesi, anche di altissimo profilo. Non a caso di recente il nome dell’algerino è stato accostato a squadre come Liverpool o Chelsea.

Per evitare di arrivare ad uno scontro estivo, come accaduto già in passato con altri calciatori in scadenza, Maldini nei prossimi giorni dovrà cominciare seriamente a muovere i fili del rinnovo.

Il Milan ha lanciato una proposta di rinnovo tra 3,5 milioni di euro netti a stagione fino al 2027. Un bell’aumento per Bennacer, che però spererebbe di ottenere emolumenti ancor maggiori. Si tratterà fra le parti per raggiungere la quadra, ma di certo il Milan si deve affrettare se non vuole che i richiami inglesi siano troppo forti.

La situazione contrattuale di Bennacer

Bennacer ad oggi ha un contratto con il Milan, siglato al momento del suo approdo in rossonero dall’Empoli, fino al 30 giugno 2024. Il quinquennale attualmente valido prevede uno stipendio da 1,5 milioni netti a stagione per l’algerino.

Piuttosto legittimo nel ricco ed esoso calcio di oggi che un titolare come Bennacer pretenda un aumento. Infatti all’interno del monte-ingaggi del Milan vi sono calciatori meno ‘centrali’ come Origi, Rebic o Bakayoko che percepiscono cifre molto più alte di quelle guadagnate dal regista classe ’97.

Non solo Bennacer. Nelle prossime settimane il Milan dovrà valutare i rinnovi di altri calciatori in scadenza tra un anno e mezzo: tra questi ovviamente Rafael Leao, ma anche Messias e Kjaer.