ML – Bakayoko, la volontà del Milan è chiara: ma c’è un problema

Tiemoué Bakayoko è in uscita dal Milan: ieri l’incontro in sede con la dirigenza, la volontà del club è definita ma c’è un problema

Un inizio di calciomercato movimentato per il Milan, alla ricerca di nuovi possibili rinforzi per completare la rosa.

Bakayoko cessione
Bakayoko è in uscita: volontà chiara ma c’è un problema – MilanLive.it

A sorpresa la società ha chiuso per l’acquisto di Devis Vasquez: ieri ha fatto le visite mediche e ha firmato il contratto, rientrerà in Italia a metà mese per mettersi a disposizione di Stefano Pioli.

Un nuovo portiere quindi, per il futuro ma anche per il presente: se Tatarusanu e Mirante continueranno a non convincere, in attesa di Mike Maignan, può diventare un’opzione. Ma lo vedremo solo più avanti.

Mentre il colombiano ieri faceva le visite mediche, in sede a via Aldo Rossi è arrivato Tiemoué Bakayoko, esubero del Milan ormai da mesi, mai utilizzato da Pioli.

la volontà del club è ormai chiara a tutti: l’idea è quella di liberarsene, a qualsiasi costo. L’ingaggio pesa e il suo apporto è praticamente nullo. C’è da trovare anche l’intesa con il Chelsea, proprietario del cartellino, che come il Milan spera in una nuova sistemazione per il centrocampista francese.

Il problema però è che al momento non ci risultano offerte ufficiali, al massimo qualche timido interessamento dalla Turchia, in particolar modo dall’Adana Demirspor, la squadra allenata da Vincenzo Montella ed ex di Mario Balotelli. Anche il Galatasaray, come scritto dalla Gazzetta dello Sport stamattina, ci sta pensando. Ma per adesso nessuna mossa ufficiale.