Pioli elogia Leao: “Una delle migliori partite da quando lo alleno”

Il tecnico dei rossoneri ha esaltato l’ottima prestazione dell’attaccante portoghese, che però ora deve rimanere su questi livelli

Il 2023 del Milan è cominciato nel migliore dei modi, con una vittoria. La squadra rossonera si è imposta per 1-2 all’Arechi contro la Salernitana, meritando la vittoria per le tante occasioni create.

Pioli Leao
Pioli fa i complimenti a Leao in conferenza stampa – Milanlive.it

Un successo meritato e fondamentale nella corsa allo scudetto. Con questi tre punti adesso il Diavolo è salito a quota 36, a -5 dal Napoli di Luciano Spalletti, che sarà però impegnato stasera a San Siro contro l’Inter. Uno dei protagonisti assoluti della partita è stato come al solito Rafa Leao, che nonostante le insistenti voci sul mercato e sulle difficoltà del rinnovo, continua a stupire in campo.

Stefano Pioli ha parlato in conferenza stampa dopo l’importantissima vittoria sul campo dei granata e si è soffermato ancora una volta sulla bellissima prestazione del classe ’99. Il portoghese è stato autore della rete del vantaggio dopo dieci minuti, ma anche di una prestazione molto positiva, sia in fase offensiva che difensiva.

Pioli si tiene stretto Leao

L’attaccante ha dispensato belle giocate quando era in possesso di palla e ha sempre rincorso gli avversari in fase di non possesso e questa partita di grande qualità e sacrificio non è passata inosservata al tecnico rossonero.

Pioli Leao
Pioli fa i complimenti a Leao in conferenza stampa – Milanlive.it

Egli ha affermato che questa è stata una delle sue migliori prestazioni da quando lo allena: una dichiarazione non da poco. “Ha fatto una delle migliori partite da quando lavoriamo insieme. Gli ho fatto i complimenti e adesso deve giocare sempre così”. Le qualità di Leao sono effettivamente incredibili e con la giusta consapevolezza lui può arrivare davvero a fare cose ineguagliabili.

Qualche minuto prima Pioli aveva parlato anche ai microfoni di Dazn riguardo l’ex Lille. Queste le sue parole: “E’ felice con noi. Il suo percorso di crescita non è terminato. Deve sempre avere l’atteggiamento di oggi, giocando così può essere presto un campione. Ha lavorato con continuità, anche in fase difensiva. E’ un ragazzo intelligente, disponibile e che lavora”

Il tecnico spinge per la sua permanenza: “Non gli servono i miei consigli, però gli consiglio di restare assieme a noi”. Una frase simile l’ha pronunciato il suo compagno di squadra Tonali a bordocampo a fine match, il che significa che nessuno vuole vedere Leao andar via.