Salernitana-Milan, Highlights Serie A: gol e sintesi – Video

Salernitana-Milan, la cronaca con gli highlights del match della 16.a giornata, disputato mercoledì 4 gennaio allo stadio Arechi 

Salernitana e Milan inaugurano il 2023 della Serie A con il match che apre il turno infrasettimanale della 16.a giornata, il primo dopo la lunga pausa per il Mondiale.

Salernitana-Milan
Salernitana-Milan

Tutto confermato nell’undici iniziale del Milan che disputa un eccellente primo tempo, dominando gli avversari. Al 6′, la prima occasione per i rossoneri con Ochoa che sventa sul tiro debole di Leao lanciato a rete. L’azione è una sorta di anticipo del gol che sblocca la partita. Lo segna proprio Leao al 10′. Su assist di Tonali, il portoghese supera Ochoa in uscita e deposita in rete da posizione defilata.

Il vantaggio galvanizza il Milan che raddoppia prontamente al 14′. Sul tiro di Diaz respinto da Ochoa, la palla torna a Brahim che serve Tonali. Conclusione chirurgica di Sandro nei pressi del limite dell’area e 0-2 per i rossoneri che esultano sotto la gradinata riservata ai tifosi milanisti.

Il Milan è straripante. La Salernitana non riesce a prendere le misure alle offensive rossonere. Al 27′ doppia occasione per Diaz che conclude sul fondo da posizione favorevole. Al 31′, altra incursione di Leao con tacco per Giroud che spreca dall’area piccola. Merito anche di Ochoa che respinge di piede il tiro del francese, il quale, comunque avrebbe potuto fare di più.

Nel finale di tempo, la Salernitana ci prova ma Tatarusanu non compie una parata fino al 47′ quando si conclude la prima frazione con uno 0-2 più che meritato per il Milan.

Salernitana-Milan, il secondo tempo

Il copione della partita non cambia nella seconda frazione con il Milan che spreca ancora due occasioni con Giroud. Sulla prima, in avvio di ripresa, Olivier manca la deviazione finale a porta vuota, sull’altra conclude troppo centralmente su Ochoa. Al 60′, arriva il terzo gol con la deviazione sotto porta di Diaz ma l’arbitro Fourneau annulla all’on field review per fuorigioco di Brahim che, poco dopo, lascia spazio a De Ketelaere.

La partita si assesta senza grandi occasioni fino all’81 quando Ochoa è di nuovo protagonista con una doppia respinta su una bordata al volo di Giroud e sul successivo tiro di De Ketelaere. Si cambia fronte e, a sorpresa, la Salernitana accorcia le distanze con il tap in di Bonazzoli che sorprende Saelemaekers in marcatura.

Il gol della Salernitana rende piuttosto animato il finale, nel quale Ochoa sventa ancora una volta un gol, stavolta sulla deviazione di Fazio. Il Milan si difende con ordine, non corre pericoli e porta a casa, con l’1-2 finale, tre punti meritati in attesa di Inter-Napoli.