Salernitana-Milan, Tonali: “Vogliamo difendere il titolo. Teniamoci stretti Leao”

Le parole del centrocampista dei rossoneri al termine del match sugli obiettivi della squadra e sul compagno portoghese

Il Milan comincia bene il 2023 vincendo per 1-2 sul campo della Salernitana. I rossoneri battono i granata di misura ma nell’arco dei novanta minuti hanno creato molto di più degli avversari.

Tonali Leao
Sandro Tonali parla a Dazn dopo Salernitana-Milan – Milanlive.it

Inizio straripante della squadra di Stefano Pioli che dopo un quarto d’ora è già avanti di due rete grazie a Rafa Leao e Sandro Tonali. Nel primo tempo il Diavolo va spesso vicino al terzo gol ma si scontra con Guillermo Ochoa, che è in stato di grazia. Il nuovo portiere della Salernitana salva più volte la situazione e tiene a galla i suoi.

Il match si riapre a pochi minuti dal termine con la rete di Bonazzoli, ma nel finale è sempre il Milan a rischiare il gol. Nel complesso quindi il Milan vince meritatamente. Decisiva per le sorti della sfida, ancora una volta, è stato Sandro Tonali. Il centrocampista rossonero è stato autore di un gol e un assist anche oggi, dimostrandosi ancora una volta fondamentale per questa squadra.

Il classe ’99 ha poi parlato a fine gara a bordocampo ai microfoni di Dazn. Queste le sue dichiarazioni: “Se vogliamo lo Scudetto? Sì perché lo abbiamo fatto lo scorso anno e vogliamo rifarlo. Sicuramente non è facile vincere uno scudetto, ma una volta vinto non è facile difenderlo e mantenere questo livello per tutto il campionato. Noi però dobbiamo farlo perché siamo una squadra forte e ci siamo fissati questo obiettivo.

Le parole di Tonali su Leao

Tonali e i suoi compagni sono quindi fortemente determinati a provare a bissare il trionfo in campionato della scorsa stagione. Al momento, con questi tre punti appena conquistati, sono finiti a -5 dal Napoli. La squadra di Luciano Spalletti dovrà però affrontare l’Inter stasera a San Siro.

Tonali Leao
Sandro Tonali parla a Dazn dopo Salernitana-Milan – Milanlive.it

Il centrocampista rossonero ha poi risposto a una domanda sull’esultanza rabbiosa di Rafa Leao. “Ma lui è sempre stato al centro del nostro progetto, senza mai pensare al mercato. E’ un giocatore del Milan, lui lo sa e vuole stare con noi e si è visto anche oggi dopo il gol. Non dobbiamo fare altro che tenercelo stretto e volergli bene”.