Milan, incontro e firma: subito il colpo più grande

La firma è sempre più vicina. Cresce l’ottimismo, i prossimi giorni saranno quelli del summit che faranno maggiore chiarezza su quanto potrà accadere

Inizio perfetto per Rafael Leao. L’attaccante portoghese ha messo a segno il primo gol del 2023, sfruttando in pieno un assist di Sandro Tonali. Il Milan è così ripartito a Salerno, con una vittoria e il sorriso e la classe del suo campione, che ha dimostrato, ancora una volta, chi è il migliore.

rinnovo leao
Milan – Leao stupisce ancora: Maldini lo blinda – MilanLive.it

Leao ieri ha ha giocato una partita praticamente perfetta: gol, assist di tacco, giocate d’alta classe e sacrificio. I ripiegamenti difensivi, siamo certi, però, saranno stati l’aspetto che avranno fatto più piacere a Stefano Pioli. Non è un caso se il tecnico al termine della partita, in conferenza stampa, aveva affermato: “Ha fatto una delle migliori partite da quando lavoriamo insieme. Gli ho fatto i complimenti e adesso deve giocare sempre così”.

A Dazn aveva inoltre aggiunto: “E’ felice con noi, il suo percorso di crescita non è terminato. Deve sempre avere l’atteggiamento di oggi, giocando così può essere presto un campione. Ha lavorato con continuità, anche in fase difensiva. E’ un ragazzo intelligente, disponibile e che lavora”.

Voglia di Milan

La voglia di restare al Milan è stata ribadita anche da Sandro Tonali. E’ evidente che il portoghese abbia manifestato la volontà di proseguire la propria avventura con il club rossonero. Leao è sempre più convinto che il Milan sia il posto giusto dove crescere e diventare un campione assoluto.

rinnovo leao
Leao vuole il Milan: incontro e firma – MilanLive.it

L’attaccante è diventato grande grazie ai rossoneri, grazie a Maldini e Massara, grazie a Pioli, il suo staff e i compagni di squadra. Rafa lo sa e non vuole smettere di migliorare. Oggi Milano e il Milan sono la migliore soluzione per lui. Ha davanti a se tutto il tempo per vivere una nuova esperienza.

Verso la firma

Leao è così intenzionato ad accettare la proposta del Diavolo, pronto a mettere sul piatto più di 7 milioni di euro netti, tra parte fissa e bonus. Una proposta importante che fa capire la grande volontà del Milan di respingere ogni tipo di offerta proveniente dall’estero.

Serve trovare la quadra con il suo entourage, con l’avvocato Dimvula, il padre e Jorge Mendes ma soprattutto trovare una soluzione legata al caso Sporting. In via Aldo Rossi c’è la speranza che ogni casella possa andare al proprio posto in breve tempo. Nei prossimi giorni è atteso un summit tra le parti che certamente servirà a fare ulteriore chiarezza. Gennaio deve essere il mese dei rinnovi di Leao, Giroud e Bennacer. Il Milan ci crede e ha premuto il piede sull’acceleratore.