Arrigo Sacchi indica la via al Milan: “Se lo farà, sarà competitivo anche in Europa”

L’ex allenatore rossonero è convinto che i rossoneri possono giocarsela in Champions League, ma servono strategie ben precise

Il Milan è ripartito con i 3 punti in campionato in questa prima del 2023 contro la Salernitana e domenica sera affronterà la Roma di José Mourinho a San Siro.

Sacchi
Sacchi spiega al Milan può competere in Europa – Milanlive.it

I rossoneri si stanno preparando per affrontare un periodo cruciale della stagione, nel quale capiranno se potranno rientrare definitivamente nella corsa per lo scudetto con il Napoli. Si questo tema è intervenuto anche Arrigo Sacchi, che è stato intervistato dalla Gazzetta dello Sport. L’ex allenatore non ha dubbi sul fatto che il campionato ha ancora tantissimo da dire.

Queste le sue dichiarazioni in merito: “Il campionato è riaperto? Assolutamente sì. Il Napoli non era il solito Napoli, adesso deve ritrovare quei meccanismi e quella compattezza che lo hanno portato in vetta prima della sosta. Se il Milan può puntare allo Scudetto? Se gioca da collettivo sì. E credo che possa diventare competitivo anche in Europa”.

L’ex allenatore spiega cosa serve in Champions

Sacchi non si è limitato a parlare solo di campionato e ha specificato che i rossoneri possono andare anche oltre quest’anno. Secondo lui, con il giusto approccio anche in Champions League si può andare molto avanti.

Sacchi intervista
Sacchi spiega al Milan può competere in Europa – Milanlive.it

L’intervistatore a questo punto a chiesto all’ex tecnico se non fosse ancora presto per l’Europa. Sacchi ha risposto con decisione: “No, non è presto. L’importante è che i rossoneri giochino secondo gli standard abituali della Champions. E quindi: pressing, palla rasoterra, passaggi corti, attacchi degli spazi, verticalizzazioni. Questo è nelle corde della squadra di Pioli, lo ha già fatto e può ripetersi”.

Sicuramente uno come Arrigo Sacchi se ne intende di tattiche vincenti in Coppa dei Campioni. Il 76enne di Fusignano ha infatti trionfato due volte in questa competizione quando era sulla panchina del Diavolo. Erano le stagioni 1988-89 e 1989-90. La squadra di Stefano Pioli l’anno scorso non era riuscita a superare i gironi, ma stavolta si è qualificata come seconda.

Agli ottavi se la dovrà vedere contro il Tottenham di Antonio Conte. L’andata è in programma martedì 14 febbraio a San Siro, mentre il ritorno a Londra si disputerà mercoledì 8 marzo.