Calciomercato Milan, conferme sul nuovo bomber: arriva dal Portogallo

Il club rossonero è a caccia del centravanti del futuro e intanto è stato proposto un nuovo profilo interessante brasiliano

Il Milan è ripartito bene dopo la pausa dei Mondiali e ha cominciato il 2023 con un successo contro la Salernitana. In questa seconda parte di stagione gli obiettivi sono tanti e ci sarà bisogno dell’apporto di tutti.

Evanilson
Milan, proposto Evanilson del Porto per l’attacco – Milanlive.it

I rossoneri devono fronteggiare qualche assenza in quasi tutti i reparti, ma quello che al momento ha maggiori defezioni risulta essere l’attacco. Il reparto offensivo di mister Stefano Pioli quest’anno non sta contribuendo in maniera molto efficace, se si esclude Rafa Leao, impiegato sull’esterno. Nel ruolo di centravanti l’unica certezza è Olivier Giroud, che però a 36 anni non può giocare tutte le partite.

Il francese ha garantito finora un numero di presenze e reti impressionante, ma ci si aspettava qualcosa in più da giocatori come Divock Origi e Ante Rebic. Sia il belga che il croato sono stati fermati da numerosi infortuni nel corso di questi mesi e non sono riusciti a dare l’apporto necessario alla squadra. Un attacco quindi poco prolifico, soprattutto per quanto crea il Diavolo, motivo per cui la società è sul mercato da tempo per risolvere la questione.

L’obiettivo è assicurarsi un elemento di grande prospettiva, che garantisca al club un centravanti del futuro. I nomi circolati nelle ultime settimane sono molti e nelle ultime ore se ne è aggiunto un altro.

Milan, idea Evanilson

Paolo Maldini e Frederic Massara stanno valutando diversi profili da mesi e il colpo è programmato per la prossima estate. Intanto, secondo quanto riportato da Calciomercato.com, al Diavolo è stato proposto un altro attaccante molto interessante.

Evanilson
Milan, proposto Evanilson del Porto per l’attacco – Milanlive.it

Si tratta di Evanilson, centravanti brasiliano del Porto. Parliamo di un classe ’99 che i Dragoes hanno prelevato due anni e mezzo fa dal Tombense per una cifra intorno agli 8,5 milioni di euro. Il 23enne ha una buona tecnica ma anche un fisico possente e abilità nel gioco aereo (è alto 1,83 cm). Il suo contratto è ancora lungo e scade nel 2027, per cui i rossoneri dovranno sborsare una cifra significativa.

Tra l’altro il Porto è bottega cara e non fa sconti per i suoi talenti. Evanilson giocherà a San Siro già in questa stagione, perché il Porto affronterà l’Inter agli ottavi di Champions League. I numeri di questa stagione non sono pazzeschi ma neanche deludenti: 7 reti in 19 partite fra campionato e Champions League.

Gli altri profili

Il Milan valuta il suo profilo, che però non è il prima della lista sul taccuino della società di via Aldo Rossi. I nomi in pole rimangono quelli di Noah Okafor del Salisburgo e del belga Lois Openda del Lens. Va poi sempre tenuto d’occhio anche Elye Wahi, classe 2003 francese di proprietà del Montpellier.

Non ci dimentichiamo che a fine stagione il Milan dovrà anche prendere una decisione su Marko Lazetic e soprattutto su Lorenzo Colombo, che sta continuando a stupire con la maglia del Lecce.