Lautaro Martinez furioso dopo Monza-Inter: chiaro messaggio all’arbitro Sacchi (FOTO)

In casa Inter c’è rabbia per il pareggio a Monza, non solo per il risultato in sé: lo si evince anche dal post social di Lautaro Martinez.

L’Inter voleva rispondere alla vittoria della Juventus, ma è stata bloccata sul 2-2 dal Monza. Allo stadio Brianteo la beffa è arrivate nel recupero finale con il gol dell’ex nerazzurro Luca Caldirola.

Lautaro Martinez Monza Inter
Lautaro Martinez arrabbiato dopo Monza-Inter – MilanLive.it
January 7, 2023 – Monza, Italy – sport, soccer – AC Monza vs FC Inter Milan – Italian Serie A TIM Football Championship 2022/2023 – U-Power Stadium. In the pic: Lautaro Martinez (#10 Inter) celebrates after scoring 1-2 goal

La squadra di Simone Inzaghi è stata messa in difficoltà dalla neopromossa, che per gioco espresso e occasioni ha disputato un’ottima partita. Ma i nerazzurri recriminano per un gol regolare annullato a Francesco Acerbi all’81’ sul risultato di 2-1 a loro favore.

Una situazione che ha ricordato la rete non convalidata a Junior Messias in Milan-Spezia della scorsa Serie A. Il difensore interista ha segnato quando l’arbitro Sacchi aveva già fischiato un presunto fallo di Roberto Gagliardini su Pablo Marì. Ma non c’era nulla, il centrale brasiliano si era scontrato con il suo compagno Armando Izzo. Errore grave, senza dubbio.

Lautaro Martinez furioso dopo Monza-Inter

Inzaghi si è presentato alle interviste post-partita molto arrabbiato per quanto successo nell’episodio del gol di Acerbi. Anche se di recente aveva dichiarato che il calcio migliorerà quando allenatori e addetti ai lavori non parleranno più di arbitri, non ha potuto non commentare il danno subito dall’Inter allo stadio Brianteo.

Lautaro Martinez Monza Inter
Lautaro Martinez arrabbiato dopo Monza-Inter – MilanLive.it

In casa Inter c’è un mix di delusione e rabbia per la vittoria sfumata. Anche Lautaro Martinez tramite Instagram non ha nascosto il suo rammarico: “Volevamo vincere per continuare ad accorciare. Ci hanno fermato. Testa bassa e pedalare insieme come squadra nella stessa direzione“.

L’attaccante argentino ha realizzato il gol del 2-1 sfruttando un errore incredibile errore di Pablo Marì. Ha anche colpito un clamoroso palo. Tolto il risultato della squadra nerazzurra, per lui è stato un buon rientro dopo aver vinto il Mondiale in Qatar con la maglia dell’Argentina.