Calciomercato Milan, addio clamoroso: ritorno alla Fiorentina

Il giornalista ha lanciato una clamorosa indiscrezione di mercato. Il giocatore potrebbe lasciare il Milan già a gennaio! 

Il Milan continua a non convincere! Lo dimostra l’ultima gara giocata sabato contro il Lecce di Baroni. Altro 2-2, altro pareggio amaro dopo quello casalingo contro la Roma. I rossoneri hanno rischiato grosso, dato che perdevano il match contro i pugliesi sotto di due gol nel primo tempo. Fortunatamente, i cambi di Pioli all’intervallo hanno dato una netta scossa, e il Milan è riuscito quantomeno a pareggiare i conti e portare a casa un punto.

Milan cessione Tatarusanu
Milan, clamorosa ipotesi: addio a gennaio – MilanLive.it

Chiaro, col Napoli in fuga i due punti persi pesano enormemente. Dato che adesso sono nove le distanze che separano i rossoneri dagli azzurri. C’è un chiaro problema di testa nello spogliatoio del Milan. Il periodo è davvero pessimo, e mercoledì toccherà giocare l’importante finale di Supercoppa Italiana contro l’Inter. Bisognerà arrivare alla partita con le giuste motivazioni, mettendo da parte le delusioni dell’ultimo periodo.

E’ anche vero che al Diavolo stanno pesando nettamente le assenze. Gli infortuni, quasi come di consueto, sono tornati a condizionare una stagione fondamentale. Soprattutto in porta, l’indisponibilità di Mike Maignan sta inevitabilmente complicando i piani alla squadra e all’allenatore. Si sa, il portierone francese trasmette una sicurezza e una leadership incredibili alla squadra. Al momento c’è Ciprian Tatarusanu a fare le sue veci, ma il romeno continua a non convincere. E lo dimostrano anche i recenti risultati. Il Milan sta facendo delle valutazioni in tal senso.

Calciomercato Milan, un nuovo innesto a gennaio

Paolo Maldini e Frederic Massara sanno bene che la situazione in porta è davvero deprimente. Ancor di più sapendo che Mike Maignan ne avrà ancora per un pò di tempo. Si parla di 40/50 giorni di recupero per il francese ex Lille dall’infortunio al polpaccio. Il Milan non può continuare con questa instabilità tra i pali. Si rischierebbe di mettere a repentaglio un’intera stagione. Ammesso e concesso che Maldini ha dichiarato che non verrà fatto mercato a gennaio, è però possibile che un colpo per la porta venga messo a segno.

Milan cessione Tatarusanu
Milan, clamorosa ipotesi: addio a gennaio – MilanLive.it

Ad inizio gennaio il club rossonero si è aggiudicato Devis Vazquez dal Club Guaranì. Un portiere 24enne, colombiano, e scovato attraverso l’attività di scouting. Ma il sudamericano è approdato al Milan per fare il terzo nelle gerarchie, almeno così si dice. Non potrà di certo essere lui il sostituto numero uno di Mike Maignan. Pare che Maldini e Massara stiano valutando diversi profili. Il tanto menzionato Sportiello, come ormai risaputo, non potrà arrivare a gennaio date le alte pretese economiche dell’Atalanta. E’ quasi certo che questo arriverà a giugno, a parametro zero, essendoci già un accordo tra lui e il Milan.

Al momento non ci sono particolari nomi accostati al Diavolo, ma se in questo mese dovesse arrivare un nuovo portiere potrebbe subito partirne un altro. Come riportato dal giornalista, il rossonero può dire addio già a gennaio!

Milan, cessione subito: clamoroso ritorno

Come riportato da Marco Conterio di TuttoMercatoWeb, Ciprian Tatarusanu potrebbe lasciare il Milan con sei mesi d’anticipo. Sulle sue tracce c’è infatti la Fiorentina, club nel quale il romeno ha già militato dal 2014 al 2017. Tale possibilità potrebbe verificarsi solo in caso di arrivo di un nuovo portiere al Milan. La Viola sta infatti cercando di piazzare Pierluigi Gollini. Il Napoli appare la destinazione favorita al momento per il giocatore di proprietà dell’Atalanta, con anche Sirigu in uscita dal club di De Laurentiis. 

Milan cessione Tatarusanu
Milan, clamorosa ipotesi: addio a gennaio – MilanLive.it

Insomma, un vero valzer dei portieri è pronosticato per questo mercato invernale! Ricordiamo che Tatarusanu è a soli sei mesi dalla scadenza del suo contratto col Milan. In caso di partenza, il club rossonero potrebbe assicurarsi un piccolo indennizzo.