La protesta della Curva Sud durante Lecce-Milan: “Vergogna” (FOTO)

Milan, contro il Lecce la curva protesta: “Vergogna”. Non si placa la polemica dei tifosi rossoneri dopo quanto avvenuto.

Non è stata certamente una bella serata quella del Milan a Lecce. I rossoneri hanno portato a casa solo un punto, ma non è stata l’unica nota stonata della serata salentina di Pioli e dei tifosi rossoneri. Anche fuori dal campo infatti il clima non è stato dei più sereni.

protesta tifosi
I tifosi del Milan hanno protestato a Lecce – MilanLive.it

La gara di sabato tra Milan e Lecce ha fatto certamente discutere. Non soltanto perché i rossoneri si sono ritrovati a dovere rimontare, non senza fatica, un due a zero frutto dell’autorete di Hernandez dopo 3 minuti di gioco e della rete di Bonazzoli al 23′, al quale hanno risposto Rafael Leao al 58′ e Davide Calabria al 70′. Il 2 a 2 al Via del Mare non soddisfa certo i rossoneri, che vedono fermare la propria corsa e si trovano costretti a scivolare a -9 punti da Napoli, dopo l’importante vittoria conquistata invece dagli azzurri contro la Juventus.

Due punti persi che pesano, certamente, ma che si sono uniti ad un’altra questione che in queste ore sta facendo discutere sulle pagine dei giornali.

La protesta dei tifosi rossoneri: la Curva contro i prezzi dei biglietti

I tifosi, si sa, sono l’essenza del calcio. L’atmosfera dello stadio, la magia di un incontro non è mai la stessa senza gli spalti pieni, le urla, i canti e la passione messa dai tifosi. La mancanza si è sentita soprattutto durante il periodo della pandemia, quando negli stadi non era concesso l’accesso agli spettatori e le gare si giocavano nel silenzio più assordante. Uno scenario che ha ribadito ancora una volta l’importanza del tifo nello stadio.

All’epoca la priorità era riportare i tifosi allo stadio e potere rivedere famiglie e bambini sugli spalti. Una missione che ad oggi si può dire essere stata raggiunta, visto che effettivamente la situazione sembra essere tornata alla normalità, anche se non totalmente. Andare allo stadio infatti continua ad essere “non per tutti”. Questa volta a mettersi da ostacolo non sono le barriere anti-covid, ma quelle economiche che si fanno sempre più stringenti e impediscono a molti di godersi lo spettacolo.

Almeno è questa la denuncia della Curva Sud, che ha voluto rimarcare come il costo del biglietto per la partita tra Milan e Lecce abbia avuto un costo davvero eccessivo. Vuoi per la pandemia che ha causato danni economici alle società dal quale si deve ancora rientrare, vuoi per i costi sempre più elevati della macchina calcio, vedere la propria squadra del cuore continua a costare davvero tanto.

“Settore ospiti 65 €. Vergogna” si leggeva nello striscione esposto dalla Curva del Milan. Per Lecce – Milan il costo del biglietto era di 100 € in tribuna est e 65€ in curva. Un costo ritenuto davvero eccessivo dai sostenitori rossoneri, che non le hanno certo mandate a dire. Basterà ad attirare l’attenzione di chi di dovere?