Milan, piovono conferme: “Assalto a giugno, poteva arrivare al posto di CDK”

Arrivano delle clamorose indiscrezioni di mercato: il Milan è sempre sulle tracce del giocatore. Lo vuole per giugno!

Il Milan non farà mercato questo gennaio, è assodato. Lo ha dichiarato Paolo Maldini dinnanzi a tutta Italia nel pre-partita di Milan-Torino di Coppa Italia. Una strategia quella rossonera che ha come primo obiettivo quello di mantenere sostenibile la sua economica. Si vuole chiudere l’anno con i conti e il bilancio ancora migliorati. Certo, la scelta del club sta facendo un bel pò discutere, e sicuramente adirare i tifosi rossoneri.

Milan acquisto Zaniolo
Milan, arriva la conferma: Maldini ci prova a giugno – MilanLive.it

La squadra di Stefano Pioli, lo si vede, è incompleta nella maggioranza dei suoi reparti. Sembra che la necessità di qualche innesto ci sarebbe eccome, con gli acquisti estivi che non hanno migliorato il tasso tecnico della rosa. Almeno al momento! Uno dei neo rossoneri che sta facendo più discutere è certamente Charles De Ketelaere. Il 21enne arrivato dal Brugge non ha e non sta rispettando le alte aspettative.

In estate, il club e i tifosi non vedevano l’ora di chiudere il colpaccio, sicuri di una resa eccellente del giovane. Effettivamente, la trattativa è sembrata simile ad un calvario. Un tira e molla continuo con il Club Brugge; allontanamenti e avvicinamenti che hanno tenuto con l’acqua alla gola sino alla conclusione dell’operazione. E ora? Ora il Milan e Stefano Pioli si ritrovano un giocatore che non sta rendendo quanto dovuto. Non ha segnato quell’upgrade sulla trequarti che tutti aspettavano.

Ci vorrà del tempo con Charles, con le sue caratteristiche e qualità che rimango indiscutibili. E’ anche vero però che prima del belga, il Milan aveva in mente un altro trequartista da portare a Milanello.

Milan, l’obiettivo era un altro

Ad inizio mercato sono state innumerevoli le voci di mercato che hanno accostato Nicolò Zaniolo al Milan. Era lui il grande desiderio della dirigenza rossonera, sicura delle qualità tecniche e caratteriali del giocatore. Il club rossonero, si sapeva, ha fatto parecchi sondaggi alla Roma, chiedendo informazioni sul giocatore e sulle possibili cifre dell’affare.

Il club capitolino ha fatto grosso muro, richiedendo più di 40 milioni di euro per la cessione del gioiello azzurro. Ecco che il Milan, consapevole dell’impossibile investimento, ha concentrato tutte le sue forze economiche su Charles De Ketelaere. Ma Zaniolo è un nome che non è mai sparito dalla mente di Paolo Maldini. E in estate potrebbe esserci l’assalto concreto. A riportalo è il giornalista.

Zaniolo, il Milan ci prova per giugno

Sappiamo bene che Nicolò Zaniolo ha un contratto con la Roma in scadenza nel giugno 2024. Ai giallorossi è rimasto poco tempo, per un rinnovo che sembra non voler prendere concretezza. Le parti discutono da un pò, ma pare che il giocatore non abbia l’intenzione di sancire il suo legame con la Capitale. Il Milan pare essere uno dei club più interessati. A confermarlo è Enrico Camelio a TV Play:

Milan acquisto Zaniolo
Milan, arriva la conferma: Maldini ci prova a giugno – MilanLive.it

“Se arriva un’offerta da 40 milioni per Zaniolo, la Roma lo porta direttamente a Fiumicino. A noi non risulta gradimento dell’Arsenal ma di altri club, fra cui il Milan per giugno e il Tottenham” ha dichiarato il giornalista. Effettivamente, da qualche settimana si parla di un ritorno di fiamma dei rossoneri per Zaniolo. Ma c’è di più. Camelio ha svelato che il giocatore è più un pupillo di Maldini che di Massara, e che le cose l’estate scorsa sarebbe potute andare diversamente:

“Nicolò piace più a Paolo che a Ricky. Se la Roma avesse accettato 35 milioni a giugno, oggi Zaniolo sarebbe al Milan e De Ketelaere ancora in Belgio”. Affermazioni che lasciano di stucco. Colpo soltanto rimandato per il duo MM rossonero?