Tottenham, Conte in bilico: c’è il sostituto

I risultati dei londinesi non sono soddisfacenti e la dirigenza pensa a un cambio in panchina: non si tratta di un’ipotesi immediata

Il Milan ora è concentrato sul campionato e sulla rincorsa al Napoli, ma fra qualche settimana tornerà a focalizzarsi anche sulla Champions League, perché all’orizzonte c’è la doppia sfida degli ottavi di finale contro il Tottenham.

Conte Tottenham
Il Tottenham ha in mente il sostituto di Conte per la panchina – Milanlive.it

L’andata è in programma martedì 14 febbraio a San Siro, mentre il ritorno si giocherà a Londra mercoledì 8 marzo. I rossoneri hanno tutte le carte in regola per provare a mandare a casa gli Spurs, nonostante i problemi con gli infortuni. La squadra di Pioli vuole riportare il club ai quarti di finale e darà tutto in queste due partite.

Di positivo c’è che al momento i londinesi sono in grande difficoltà e non stanno ottenendo i risultati sperati. Il ko nel derby contro l’Arsenal ha allontanato il Tottenham ancor di più dal quarto posto, ora distante ben cinque lunghezze. Con una sola vittoria nelle ultime quattro gare di Premier League, la dirigenza non è affatto soddisfatta dell’operato di Antonio Conte.

Tuchel candidato a sostituire Conte sulla panchina degli Spurs

Secondo quanto riportato dal Daily Mail, infatti, il futuro dell’allenatore barese sulla panchina degli Spurs è sempre più incerto. Il tecnico ex Juventus e Inter ha il contratto in scadenza in estate ma al momento non ci si è mossi per prolungare.

Conte Tottenham
Il Tottenham ha in mente il sostituto di Conte per la panchina – Milanlive.it

Conte è nervoso e lo ha dimostrato apertamente accusando pubblicamente la società: “In Inghilterra c’è una cattiva abitudine, ovvero che solo il tecnico parla davanti ai media. Dovrebbe essere come in Italia, dove anche la dirigenza è obbligata a parlare. Qui nessuno si presenta a spiegare la visione del club e il tecnico non può che accettare la situazione. Ma si rischiano dei fraintendimenti.

La situazione non è affatto calma quindi e non sembrano esserci i presupposti per proseguire insieme. Il Daily Mail ha affermato che il candidato per sostituirlo in panchina c’è ed è Thomas Tuchel, tuttavi non si sa se l’ex Psg e Chelsea sia disposto ad accettare l’incarico. Un’altra idea della dirigenza è quella di richiamare Mauricio Pochettino, che col Tottenham aveva raggiunto la finale di Champions League nel 2019. Si tratta di un’ipotesi che scalda i tifosi.

Non ci sono comunque dubbi sul fatto che Conte sarà ancora l’allenatore del Tottenham durante questa stagione. Quindi contro il Milan ci sarà contro il tecnico italiano in panchina.