Milan-Zaniolo: Mourinho dice sì allo scambio

Le ultime sull’affare Zaniolo-Milan. I rossoneri sono intenzionati a riportare a Milano il giovane talento italiano: eco l’idea per sbloccare l’affare

E’ la trattativa del momento e continuano ad arrivare sempre più conferme. Questi sono certamente i giorni di Nicolò Zaniolo. Il Milan ci sta provando seriamente. L’interesse di Paolo Maldini e Frederic Massara nei confronti del talento italiano è noto da tempo.

Milan Zaniolo Messias
Milan – Zaniolo: la trattativa va avanti, il punto della situazione – MilanLive.it

Portare il classe 1999 a Milano a gennaio è un’opportunità che il club rossonero ha voglia di cogliere ma solo alle giuste cifre. Il Diavolo non è contento del rendimento dei propri giocatori sulla fascia destra e Zaniolo può rappresentare il calciatore giusto per fare finalmente il salto di qualità.

Voglia di Milan

Il giocatore, come raccontato nei giorni scorsi, ha ormai rotto con la Roma e continuare a vestire la maglia giallorossa sarebbe praticamente impossibile.

Milan Zaniolo Messias
Milan – Zaniolo in rossonero: Mourinho dice sì a Messias – MilanLive.it

Il Milan è pronto a spingersi fino a 22/25 milioni di euro. Un’offerta importante se si considera che il calciatore ha un contratto in scadenza il 30 giugno 2024 ma il Diavolo ad oggi non va oltre il prestito con diritto di riscatto, che diventa obbligo al raggiungimento di determinate condizioni (la qualificazione in Champions League). Proposta ben lontana dalla volontà della Roma, che non vorrebbe scendere sotto i 35/40 milioni.

Anche il Tottenham ha messo sul tavolo una proposta simile a quella rossonera, un prestito con diritto di riscatto, a cifre più alte ma che diventa obbligo a condizioni un po’ più complicate. Con un contratto in scadenza fra un anno e mezzo è evidente che il tempo giochi a favore di chi vuole acquistare Nicolò Zaniolo. Non è un segreto, inoltre, che il desiderio del classe 1999 sia quello di continuare a giocare in Italia e ad oggi solo il Milan ha mosso passi concreti, anche se non ufficiali.

La contropartita giusta

Difficile capire come andrà a finire la trattativa ma appare evidente che senza un trasferimento, il valore di Zaniolo in estate rischia di abbassarsi notevolmente. Tiago Pinto e José Mourinho dovranno dunque fare bene i propri conti, prima di rifiutare l’offerta del Milan.

Nel frattempo, il Corriere dello Sport, in edicola stamani, aggiunge un particolare interessante. E’ evidente che l’inserimento di contropartite potrebbe favorire la trattativa e per il tecnico portoghese Junior Messias è un profilo gradito. Chissà che non sia proprio il brasiliano, tanto criticato dai tifosi, a permettere al Milan di chiudere l’affare, oltre che di mettere a segno una plusvalenza, che non fa mai male.