Milan, Krunic titolare contro il Sassuolo? Pioli spiega le sue condizioni

Lunga e dettagliata la conferenza stampa di Stefano Pioli alla vigilia del match contro il Sassuolo. Il Mister ha parlato anche delle condizioni di Rade Krunic…

Il Milan scenderà in campo domani nel lunch match della 20esima giornata di Serie A. Una gara che dirà tanto delle condizioni dei rossoneri, troppo sottotono nell’ultimo periodo. C’è da riscattare tanto, forse troppo. Il Diavolo è chiamato a rialzarsi, a riprendere coraggio e stima di se stesso. Contro il Sassuolo, domani, i tifosi si aspettano una netta scossa, quella che deve indirizzare il resto della stagione.

Condizioni Krunic
Milan, Krunic pronto alla titolarità? Pioli spiega le sue condizioni – MilanLive.it

La classifica parla chiaro quest’anno. Se il Napoli può dormire sonni tranquilli, a più dodici punti dal Milan secondo, le altre devono lottare in maniera agguerrita. Ci sono quattro squadre in tre punti, e la qualificazione alla Champions League appare più combattuta che mai. La formazione rossonera non può più rischiare dunque, per evitare guai peggiori.

Come di consueto, la sfida al Sassuolo è stata presentata oggi in conferenza stampa da mister Stefano Pioli. L’allenatore rossonero ha affrontato tanti temi in compagnia della stampa giornalistica. Si è detto convinto che la sua squadra ha tutta la qualità e i mezzi per riprendersi dal periodaccio e tornare quella di un tempo. Fondamentale sarà avere a disposizione una rosa numerosa e in salute. E in tal senso si è espresso sulla condizione dei giocatori che sono stati infortunati, dando qualche notizia positiva.

Milan, la situazione infortuni in vista del Sassuolo

Stefano Pioli ha parlato chiaro: il grande assente del match di domani sarà Fikayo Tomori. Il difensore inglese, che si è infortunato all’anca contro la Lazio, non potrà esserci contro il Sassuolo. Una notizia che non sorprende affatto, dato che le previsioni erano abbastanza chiare. Si spera, almeno, di recuperarlo per il derby contro l’Inter del 5 febbraio, ma non c’è alcuna certezza al momento.

Condizioni Krunic
Milan, Krunic pronto alla titolarità? Pioli spiega le sue condizioni – MilanLive.it

Recuperati invece Theo Hernandez e Davide Calabria. Entrambi hanno lavorato in gruppo ieri. C’è forse un pò di attenzione in più alle condizioni del terzino francese, che reduce da un affaticamento muscolare va monitorato con più dettaglio. Dovrebbe però esserci senza alcun problema domani a San Siro, a riprendersi il ruolo da titolare. Lo aveva sostituto Sergino Dest nella scorsa contro la Lazio.

Stefano Pioli ha parlato anche di un altro rossonero, rientrato da poco dall’infortunio, e che potrà dare una grossa mano alla squadra in questa seconda parte di stagione.

Milan, Pioli rassicura: “Sta bene”

E’ inutile dire che Rade Krunic è mancato parecchio alla squadra in questo ultimo periodo. Il centrocampista bosniaco è stato infortunato per una ventina giorni. Rade è un jolly sì, ma ormai di grande affidabilità e qualità. Lo scetticismo attorno al suo conto è scemato pian piano, grazie alle sue sempre più convincenti prove. Mediano di centrocampo, trequartista solido di inserimento e copertura, e a volte anche esterno d’attacco. Krunic è quel giocatore che ogni allenatore vorrebbe in squadra!

Condizioni Krunic
Milan, Krunic pronto alla titolarità? Pioli spiega le sue condizioni – MilanLive.it

Per fortuna, ha totalmente recuperato dall’affaticamento muscolare ed è disposizione di Pioli già da una settimana. Domani potremo vederlo titolare? Magari da trequartista per dare il giusto equilibrio alla squadra contro un Sassuolo capace di attaccare? O da mediano al posto dello squalificato Bennacer? Pioli è stato chiaro in conferenza sulle sue condizioni: “Sta bene, questo è l’importante, ma non so ancora se possa avere un lungo minutaggio. E’ un calciatore intelligente che sa interpretare bene sia la costruzione di gioco che l’inserimento offensivo senza palla”.

Dunque, dalle parole dell’allenatore non è chiaro se Krunic sia pronto a partire dal primo minuto o fungere da importante arma a gara in corso. Domani il mister scioglierà ogni dubbio!