“Leao, rinnovo col Milan in dirittura d’arrivo”: l’annuncio a sorpresa

La trattativa per il rinnovo di Leao potrebbe avere un risvolto positivo: nelle ultime ore è arrivata una notizia importante.

Il Milan si sta impegnando al massimo per blindare Rafael Leao, giocatore fondamentale per la squadra di Stefano Pioli. Da mesi c’è una negoziazione che va avanti e il cui esito è sempre apparso incerto.

Rafa Leao rinnovo Milan accordo
Rinnovo Leao-Milan: l’accordo è vicino? – MilanLive.it

Oggi il giocatore percepisce circa 1,5 milioni di euro netti a stagione e il club si è impegnato a garantirgli uno stipendio di oltre 6 milioni netti annui. Uno sforzo economico che testimonia la grande considerazione della società rossonera nei confronti del portoghese. Tuttavia, tale sforzo finora non è bastato per rinnovare il contratto in scadenza a giugno 2024.

Milan, passi avanti per il rinnovo di Leao?

Settimane addietro Paolo Maldini e Frederic Massara avevano dichiarato che non c’erano stati progressi nella trattativa con Ted Dimvula, avvocato di Leao. Oltre allo scoglio legato all’ingaggio, anche il noto risarcimento da corrispondere allo Sporting Lisbona per la risoluzione unilaterale del contratto esercitata nel 2018.


Nelle scorse ore il giornalista Matteo Moretto di Relevo ha dato una notizia importante. Infatti, Leao sarebbe più vicino che mai al rinnovo con il Milan. Lui ha sempre voluto rimanere in maglia rossonera, ma c’era un problema di carattere economico legato anche a chi gestisce i suoi affari.

Nei giorni scorsi ci sono stati dei contatti molto positivi tra le parti e sembra che l’accordo sia in dirittura di arrivo. Si attendono conferme ulteriori, però questa indiscrezione fa ben sperare i tifosi milanisti.

I numeri della stagione di Rafa

Leao è un giocatore di grande valore ed è normale che il Milan voglia tenerselo stretto, nonostante debba fare ancora tanto per diventare un top player. Certamente deve fare un “click” a livello mentale per essere maggiormente costante nel rendimento e più decisivo di quanto lo sia stato finora.

In questa stagione l’esterno portoghese ha messo insieme 9 gol e 10 assist in 35 presenze. Messi così, non sono affatto brutti numeri. Però nel 2023 le prestazioni non stanno convincendo. L’ultima rete segnata risale al 14 gennaio, il digiuno sta durando da troppo tempo. Per provare a revitalizzarlo, Stefano Pioli sta concretamente pensando di tornare al modulo 4-2-3-1 e di schierarlo nel suo ruolo preferito di ala sinistra offensiva.