Yacine Adli, decisione presa: arriva l’annuncio ufficiale

Adli, ora deluso dalla stagione al Milan, ha fatto una scelta importante per il suo futuro: c’è la conferma ufficiale.

Davvero strano questo primo anno di Yacine Adli in maglia rossonera. Dopo delle buone amichevoli estive, non ha praticamente avuto spazio e non si è capito il motivo. Evidente che Stefano Pioli non lo ritenga funzionale al suo progetto tecnico-tattico, però hanno sorpreso le ripetute esclusioni.

Yacine Adli nazionale Algeria
Yacine Adli, decisione presa: conferma ufficiale (LaPresse) – MilanLive.it

Ancora più sorprendente è stato poi vedere la sua permanenza nel calciomercato di gennaio. Dopo mesi con tante panchine, non aveva senso tenerlo invece di mandarlo in prestito. La scelta è stata incomprensibile, dato che poi il minutaggio del giocatore è rimasto scarsissimo. A fine stagione è inevitabile una cessione da parte del Milan. Sarà in prestito oppure a titolo definitivo? Vedremo. La cosa certa è che non rimarrà a giocare a Milano.

Yacine Adli ha fatto una scelta: tutto confermato

Adli sta continuando ad allenarsi duramente nella speranza di poter aiutare la squadra, ma Pioli non l’ha preso in considerazione neanche quando ha fatto ampio turnover. L’ex Bordeaux è costretto già a pensare a pensare al futuro, i suoi agenti già lavorano per trovargli una nuova squadra che lo possa rilanciare.

Yacine Adli nazionale Algeria
Yacine Adli, decisione presa: conferma ufficiale (LaPresse) – MilanLive.it

In attesa che la stagione finisca, Adli ha già preso una decisione importante. Riguarda la nazionale. Infatti, dopo aver indossato la maglia delle selezioni giovanili francesi, ha scelto di vestire quella dell’Algeria a livello di nazionale maggiore. Com’è noto, ha il doppio passaporto, e ha optato per i colori algerini.

Salah Bey Abboud, vice del commissario tecnico Djamel Belmadi, a DZ News ha rivelato la decisione di Yacine: “Adli ha scelto l’Algeria. Ha mostrato interesse e voglia di unirsi a noi. Belmadi ha preferito lasciarlo concentrato sul suo club, perché la sua situazione è complicata. Si unirà a noi quando tornerà al suo livello“.

Il numero 8 del Milan diventerà compagno di nazionale di Ismael Bennacer. Ha fatto questa scelta e spera di togliersi delle soddisfazioni con la nazionale nordafricana, appena verrà convocato. Prima deve trovare una squadra che gli dia spazio per giocare con continuità.