Rafa Leao, parla l’avvocato Dimvula: l’annuncio dopo il rinnovo

Dimvula, avvocato di Leao, è molto contento dell’accordo per il rinnovo con il Milan: ha scritto un bel post su Instagram.

La trattativa per il prolungamento contrattuale di Rafael Leao è stata lunga e complicata, ma ha avuto un esito positivo. Nonostante gli ostacoli, Paolo Maldini e Frederic Massara sono riusciti a ottenere la firma del giocatore e a blindarlo fino a giugno 2028.

Ted Dimvula Rafa Leao
Ted Dimvula celebra il rinnovo di Rafael Leao (foto Twitter) – MilanLive.it

Il problema principale della negoziazione non era tanto lo stipendio, che comunque sarà alto (5 milioni di euro netti annui più bonus), bensì la questione Sporting Lisbona. Com’è noto, il calciatore e il Lille dovevano dividersi circa 20,6 milioni di euro (interessi compresi) di risarcimento. La mossa decisiva l’ha fatta il Milan, scegliendo di pagare la maggior parte della somma pur di sbloccare la trattativa per il rinnovo.

Ted Dimvula celebra il rinnovo di Rafael Leao

Oltre a Maldini e Massara, anche l’amministratore delegato Giorgio Furlani è intervenuto in prima persona per accelerare e arrivare a un accordo. Alla fine, tutte le parti sono soddisfatte. Leao voleva rimanere al Milan e non ha mai manifestato intenzioni diverse, si trattava “solo” di sistemare la pendenza con lo Sporting. Risolta quella, è stato ben felice di firmare il nuovo contratto.

Ted Dimvula, avvocato di Rafa, ha mantenuto contatti costanti con la dirigenza rossonera in questi mesi. Sia lui che il club hanno smentito quelle indiscrezioni che davano la possibile rottura tra le parti. Tutti i dialoghi si sono svolti con il clima giusto, con il desiderio di giunger a un’intesa totale. Missione compiuta.

Proprio Dimvula sui suoi profili social ha celebrato il rinnovo dell’estero sinistro nato ad Almada: “Fiero e onorato di contribuire all’ascesa e allo sviluppo di Rafael Leao, calciatore internazionale portoghese dell’AC Milan“.

L’avvocato francese ha avuto richieste da altre società per il suo assistito, il quale ha sempre dato priorità al club rossonero. L’obiettivo era chiaro ed è stato raggiunto. Poi in futuro tutto può succedere. Lo stesso Rafa ha ammesso che un giorno gli piacerebbe provare la Premier League, il campionato migliore del mondo. Un’ambizione legittima, anche se adesso è concentrato sul Milan.